Firenze, inaugurato l’asilo nido dell’Istituto dei Padri Scolopi

Inaugurazione ufficiale per il “Piccolo Giglio”, il nuovo asilo nido dell’Istituto dei Padri Scolopi di Firenze. La struttura, inserita negli storici locali di via Lamarmora, è stata tenuta a battesimo dal cardinale arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori, la vicesindaca e assessora all’educazione Cristina Giachi, l’assessore regionale Cristina Grieco, Leonardo Alessi, presidente di Fism Toscana, e padre Franco Graiff, rettore della comunità Scuole Pie Fiorentine, con una visita ai locali e la tradizionale benedizione dei nuovi ambienti.

Il nuovo asilo nido, accreditato e autorizzato, ospiterà 24 bambini di età compresa tra i 12 mesi e i 3 anni ed è stato realizzato al primo piano dell’edificio delle Scuole Pie Fiorentine, con importanti lavori di ristrutturazione che hanno permesso di adeguare la struttura a tutti i più recenti standard previsti dalla normativa regionale in materia di servizi alla prima infanzia.

Un investimento complessivo di circa 200 mila euro ha permesso di ricavare uno spazio di 250 metri quadri, per una sezione eterogenea, organizzato in più ambienti con stanze per laboratorio/pranzo, psicomotricità/riposo e gioco simbolico. Lo spazio esterno, circa 100 metri quadri di pertinenza esclusiva del nido, è ricavato nel cortile dell’Istituto, mentre il servizio mensa sarà garantito dal vicino Centro cottura “Le Mantellate”, con cibi preparati ad hoc secondo quanto previsto dalle diete indicate dai Servizi comunali.

“Una buona notizia per la città – ha sottolineato la vicesindaca Giachi – l’amministrazione attribuisce grande valore ai servizi educativi per i piccoli dagli 0 ai 3 anni. L’offerta del Comune è un’offerta integrata attraverso il contributo, a vario titolo, anche di soggetti privati. L’obiettivo finale è quello di azzerare le liste d’attesa”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento