Roma, trasparenza lunedì una giornata dedicata

“Ho sempre pensato che la mafia potesse essere sconfitta, ancor prima che dalla giustizia, con l’istruzione, con il ruolo importante della scuola. L’arma più efficace per sconfiggerla è un bravo insegnante”. Sono parole di Giovanni Falcone. In questo spirito si è tenuta il 16 settembre la prima Giornata della Legalità, organizzata dal Campidoglio (Assessorato Legalità e Trasparenza) in coincidenza con l’apertura dell’anno scolastico. E lunedì 21 si torna sul tema con laGiornata della Trasparenza in Campidoglio, aperta a tutti i cittadini, che prende il via con i saluti del Sindaco Ignazio Marino.

Dopo la legalità, quindi, la sua pre-condizione (e il suo effetto) fondamentale: la trasparenza. Ad essa è dedicata la giornata aperta con due momenti in Aula Giulio Cesare (la sala dell’Assemblea Capitolina), il mattino per presentare il piano anti-corruzione messo a punto da Roma Capitale, il pomeriggio per parlare di trasparenza e performance.

Tutti i cittadini sono invitati a prendere parte alla giornata di lavori e “per assicurare la maggiore trasparenza e partecipazione possibili si potrà seguire l’intera giornata di lavori in streaming, dal sito di Roma Capitale”, annuncia l’Assessore alla Legalità Alfonso Sabella. “Tutti dobbiamo sentirci coinvolti nella battaglia contro l’illegalità, non basta delegare: conoscere è il primo passo per essere consapevoli dei diritti e anche dei doveri che comporta l’essere cittadini. Per questo – conclude Sabella – auspichiamo la massima partecipazione a questa giornata che farà chiarezza sugli strumenti di cui il Comune si è dotato per contrastare il fenomeno della corruzione”.

Sono stati invitati ad intervenire, oltre a tutti i cittadini, anche i rappresentanti di associazioni di volontariato, dei consumatori e per i diritti dei cittadini.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, trasparenza lunedì una giornata dedicata Roma, trasparenza lunedì una giornata dedicata ultima modifica: 2015-09-19T00:02:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento