Ferrara, contestato il Ministro Giannini costretto a lasciare Festa dell’Unità

Un centinaio persone hanno contestato a Ferrara il Ministro Stefania Giannini, intervenuta alla Festa dell’Unità.

I manifestanti hanno urlato “vergogna” e “dimissioni” costringendo gli organizzatori a sospendere il dibattito previsto sulla scuola. A quel punto il Ministro ha lasciato il luogo dell’incontro.

Lascia un commento