Potenza, 1.8 milioni alle 7 le domande ammesse e finanziabili del Bando Speciale Parchi

La graduatoria definitiva del Bando speciale Parchi è stata approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle politiche agricole e forestali Luca Braia. Il provvedimento riguarda la Misura 313, “Incentivazioni di attività turistiche” del Psr Basilicata 2007 – 2013, Azioni A e B

7 le domande ammesse e finanziabili che riguardano l’Ente di Gestione del parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, con un importo complessivo del contributo ammesso per i due progetti di € 599.996,90; l’Ente Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, per € 300.000,00.; l’Ente Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese, con un importo complessivo del contributo ammesso per i quattro progetti di € 972.510,15.

Avendo necessità di effettuare la spesa entro il 2015, la presentazione di progetti esecutivi e l’impegno a terminare la procedura, comprensiva di domanda di pagamento a saldo deve avvenire entro il 30/10/2015.

“L’accelerazione dell’istruttoria del Bando Speciale Parchi prosegue la spinta politica che mette in campo le azioni possibili per la tutela dei parchi e del patrimonio forestale, contribuendo a rafforzare le strutture e gli spazi delle principali aree protette della Regione Basilicata, dichiara l’assessore Luca Braia. Forestazione produttiva, salvaguardia della biodiversità insieme alla tutela e fruizione dei parchi devono diventare elemento centrale per lo sviluppo turistico.

Sarà così valorizzato il “Parco dei Monaci” (Parco Chiese Rupestri del Materano) con un sentiero escursionistico lungo una tratta ferroviaria dismessa utilizzando anche tecnologie digitali (realtà aumentata in campo aperto e sistema video-audio assistito) e due centri di informazione turistica. Sarà realizzata la sistemazione della rete sentieristica e della segnaletica stradale/tematica del Parco Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese, recuperando due rifugi e realizzando un’aula didattica, posizioni per birdwatching e aree gioco. Infine, sarà realizzato un percorso turistico – didattico dell’allevamento brado e quattro centri didattici, con specifici laboratori sul tema dell’allevamento podolico nel Parco Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane.

Con i progetti presentati si realizzeranno infrastrutture su piccola scala, itinerari e percorsi segnalati, che apporteranno un positivo miglioramento della fruizione turistica del nostro patrimonio naturale, storico-culturale ed enogastronomico di qualità”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, 1.8 milioni alle 7 le domande ammesse e finanziabili del Bando Speciale Parchi Potenza, 1.8 milioni alle 7 le domande ammesse e finanziabili del Bando Speciale Parchi ultima modifica: 2015-09-12T01:41:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento