Milano, Cimitero Monumentale quattro nuove iscrizioni al Famedio

Al Monumentale quattro nuovi nomi tra i grandi protagonisti della storia di Milano. Sono state approvate dalla Giunta le tumulazioni negli spazi del Cimitero Monumentale di Marcello Nizzoli, Cesare Breveglieri,  Giorgio Gaslini e Magda Olivero. In particolare le spoglie di Marcello Nizzoli e Cesare Breveglieri verranno tumulate in perpetuo nel Civico Mausoleo Garbin, dedicato agli artisti milanesi illustri, mentre quelle di Giorgio Gaslini e Magda Olivero nella cripta del Famedio.

“Sono soddisfatto di questa decisione, non solo perché si tributa l’omaggio della città a quattro grandi milanesi, di nascita o di adozione, che si sono distinti nel mondo dell’arte e della musica ma soprattutto perché queste sono le prime designazioni ad essere definite dalla Giunta con il consenso di almeno i quattro quinti del Consiglio comunale, come previsto dal nuovo regolamento dei servizi cimiteriali. Un regolamento che mira a favorire la più ampia condivisione nell’individuazione dei protagonisti della storia della città da inserire nel Famedio”, così commenta l’assessore ai Servizi Civici, Franco D’Alfonso.

Marcello Nizzoli fu un importante architetto e designer del secolo scorso, milanese di adozione. L’incontro con Olivetti segnò l’apice della sua carriera lavorativa con la realizzazione della famosa “Lettera 22”, la prima macchina da scrivere portatile. A Milano, inoltre, ha realizzato le sei mappe delle città d’Italia (Assisi, Napoli, Padova, Pisa, Bologna e Trieste) affrescate sulla parete della sala d’aspetto della Stazione centrale di Milano. Nato a Boretto (RE) il 2 gennaio 1887, è morto a Camogli (Ge) il 31 luglio 1969; le sue spoglie sono attualmente inumate nel cimitero Maggiore.

Cesare Breveglieri  pittore del ‘900, nato a Milano il 12 marzo 1902 dove morì il 22 marzo 1948. Le sue opere sono esposte nei principali musei milanesi: Museo del Novecento, la Pinacoteca di Brera, la Civica Raccolta del Castello Sforzesco, la Fondazione Cariplo. Le sue mostre sono state allestite, oltre che a Milano e provincia, anche in altri importanti città italiane come Roma, Venezia e Torino. Attualmente le sue spoglie sono conservate nell’ossario centrale del cimitero Monumentale.

Giorgio Gaslini, nato a Milano il 22 ottobre 1929 e scomparso a Borgo Val di Taro (Pr) il 29 luglio 2014, fu un famoso compositore, direttore d’orchestra e pianista milanese di fama internazionale. A renderlo noto al grande pubblico furono soprattutto la composizione di diverse colonne sonore cinematografiche di registi del calibro di Michelangelo Antonioni, Dario Argento e Roberto Bianchi Montero. Attualmente riposa nel cimitero di Borgo Taro.

Magda Olivero (Olivero Maria Maddalena) è nata a Saluzzo (CN) il 25 marzo 1910, fu “artisticamente” adottata da Milano dove visse e morì l’8 settembre 2014. Fu una delle cantanti liriche più amate di tutti i tempi, la cui straordinaria carriera ha contribuito a far apprezzare la lirica a livello nazionale sia internazionale. Indiscusso esempio di dedizione alla musica, di professionalità e serietà nella sua lunga carriera, debuttò al Teatro alla Scala di Milano nel 1938. Tra i numerosi premi e onorificenze, nazionali e internazionali, di cui è stata insignita, spiccano il premio del Presidente della Repubblica, il titolo di Commendatore e l’Ambrogino d’Oro del Comune di Milano, città in cui ha sempre vissuto e dove è venuta a mancare. Le sua spoglie riposano già presso un’edicola del Monumentale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Cimitero Monumentale quattro nuove iscrizioni al Famedio Milano, Cimitero Monumentale quattro nuove iscrizioni al Famedio ultima modifica: 2015-09-12T01:41:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento