San Leucio del Sannio, l’infermiere Giovanni Tavino ucciso da una quercia

Giovanni Tavino, 60 anni, è morto dopo essere rimasto schiacciato dal ramo di una quercia, che stava tagliando. La tragedia si è consumata a San Leucio del Sannio, in contrada Vardaro.

Quando sono intervenuti i vigili del fuoco e il 118, allertati dalla moglie dell’infermiere preoccupata per il mancato rientro a casa del marito, l’uomo, dipendente dell’Asl, era già privo di vita.

Lascia un commento