Vicenza, Festa della Rua rinviata a sabato 12 settembre

“Il Giro della Rua”, la grande festa della comunità vicentina, non si terrà sabato 5 settembre, ma sabato 12 settembre a causa del maltempo. Lo hanno deciso gli organizzatori. Nel frattempo – e fino al 27 settembre – la struttura alta 24 metri resterà allestita in piazza dei Signori, tra le due colonne, dove potrà essere ammirata dai vicentini e dai turisti incuriositi dall’insolita “macchina”.

Sabato 12 settembre il programma della festa resterà invariato: la sfilata inizierà alle 20.15. Alla stessa ora sul palco allestito sotto la grande Rua, tra le due colonne di piazza dei Signori, si esibiranno due giovani artisti vicentini, la cantautrice Camilla Fascina, e il cantante Marco Zonato. Presenta Giovanni Ranoldi.

Alle 21.20 porteranno i saluti il sindaco Variati e il presidente del collegio notarile Guglielmi. Alle 21.30 prenderà il via l’accensione della Rua con lo show di luci e suoni sincronizzati, a cura di Zebra Mapping, che precederanno lo spettacolo della serata all’insegna dell’autentica vicentinità e delle tradizioni popolari ma con una formula inedita ed originale.

Saliranno sul palco l’Anonima Magnagati ed il Coro Città di Vicenza diretto dal maestro Giuliano Fracasso. L’accompagnamento musicale sarà a cura di una band di tre musicisti, Silvia Carta, Giuliano Pastore e Alcide Ronzani.

L’iniziativa sarà realizzata grazie all’impegno economico del Gruppo Aim e della propria società AIM AMCPS che anche quest’anno ha ricostruito l’imponente struttura della Rua.

Il Giro della Rua può contare anche sul contributo della Regione Veneto, grazie al riconoscimento di manifestazione storica ad interesse locale.

Inoltre, altri enti ed istituzioni pubbliche e private hanno assicurato il loro sostegno economico o in servizi. In particolare, la Cassa di Risparmio del Veneto, Confindustria Vicenza, Confartigianato Vicenza, Banca Popolare di Vicenza, Carrozzeria Zanotto di Vicenza, AFV Beltrame di Vicenza, Inglesina di Altavilla Vicentina, concessionaria Autogemelli di Vicenza, Detto Ascensori di Costabissara, Pro Loco Postumia di Vicenza e il collegio notarile di Vicenza e Bassano ed alla Provincia di Vicenza.

Fondamentali anche i sostegni offerti in materiali e servizi necessari per la realizzazione della manifestazione. Per cominciare, l’Ipab di Vicenza, che ha gentilmente concesso l’uso della Ruetta per la sfilata. La Recoaro che ha messo a disposizione bottigliette d’acqua minerale per i partecipanti alla sfilata, la Serenissima Ristorazione che fornirà un servizio di catering per figuranti del corteo e personale di assistenza, lo studio ADC di Vicenza, la Fondazione Monte di Pietà per il supporto alle esigenze tecniche di allestimento delle strutture in piazza dei Signori. Infine, la Croce Verde che organizzerà e gestirà il presidio sanitario per tutta la durata della manifestazione con personale e mezzi professionali.

L’organizzazione potrà contare anche sulla preziosa collaborazione della Polizia locale, della Protezione civile comunale e dell’Associazione nazionale carabinieri per il supporto logistico nella gestione della sfilata e del pubblico in piazza dei Signori.

Media partner dell’evento sarà “Il Giornale di Vicenza”, mentre, novità di quest’anno sarà la diretta radiofonica a cura di Radio Vicenza con streaming audio dal sito radiovicenza.com. I partecipanti alla sfilata riceveranno anche quest’anno il foulard rosso della manifestazione 2015, realizzato da Confartigianato Vicenza.

Per l’occasione è realizzata una nuova edizione dell’opuscolo illustrato, in italiano e in inglese che racconta brevemente della Rua di Vicenza e della sua storia, curato dallo storico Walter Stefani.

Lascia un commento