Roma, appuntamento con Otello al Globe Theatre

OtelloPrima assoluta di Otello nella traduzione di Vittorio Gassman, dal 3 al 20 settembre all’elisabettiano Globe Theatre di Villa Borghese.

La tragedia shakespeariana è una grande metafora dell’identità e della fragilità umana. Cosa significa per noi oggi il “nero” di Otello? La vicenda della sua gelosia per la bella Desdemona non tocca solo le corde politiche e razziali, ma parla della parte nera dell’anima di ognuno. Tutti siamo vittime di una parte di noi stessi che ci rende vulnerabili e autodistruttivi.

La regia di Marco Carniti rappresenta questi temi con una scenografia dominata da una serie di cancelli, che vanno a formare un simbolico tunnel dove il campo di azione di ognuno si restringe, fino ad arrivare ad una morte inesorabile.

Lascia un commento