I consigli della Polizia per prevenire furti e scippi

In  questi giorni festa la Polizia di Stato fornisce alcuni consigli per aumentare la sicurezza dei viaggiatori. Eccoli

Quando sei assente da casa

Per brevi periodi
– Lascia qualche luce accesa, la radio, il giradischi o il televisore in funzione.
– Chiudi sempre la porta a chiave e non lasciare le chiavi sotto lo zerbino o in altri luoghi alla portata di tutti.
– Ricorda che i messaggi sulla porta dimostrano che in casa non c’è nessuno.
– Se hai oggetti di valore che devi lasciare in casa fotografali: in caso di furto ne faciliterai la ricerca.
– Sensibilizza anche i vicini affinché sia reciproca l’attenzione a rumori sospetti sul pianerottolo o nell’appartamento. Nel caso non esitare a chiamare il 113.
– Se tornando a casa trovi la porta aperta o chiusa dall’interno, non entrare. Potresti scatenare una reazione istintiva del ladro che si vede scoperto. Non fare l’eroe e telefona subito al 113

Per lunghi periodi
– Non far sapere ad estranei i tuoi programmi di viaggi e vacanze.
– Installa, se ti è possibile, un dispositivo automatico che, ad intervalli di tempo, accenda le luci, la radio, la televisione.
– Evita l’accumularsi di posta nella cassetta delle lettere chiedendo ad un vicino di ritirarla.
– Non divulgare la data del tuo rientro e, anche alla segreteria telefonica, non dare informazioni specifiche sulla tua assenza.

Evitare scippi sui mezzi pubblici (treni, bus, metro)

– Sui mezzi affollati, generalmente, non è chi spinge che compie il furto, ma il compare, e comunque la refurtiva viene passata di mano.
– Mai mettere il portafogli nelle tasche posteriori.
– I borseggiatori usano diverse tecniche sempre basate sulla destrezza: dall’azione a mano libera, all’utilizzo di appoggi come bastoni, ombrelli, borse, all’uso di lamette per tagliare le tasche: attenzione agli urti con questi oggetti.
– Oltre che su autobus, tram e metropolitane, occorre fare attenzione anche nei grandi spazi e sui marciapiedi di attesa del mezzo; al suo arrivo le spinte e le pressioni possono apparire naturali e coprire l’azione del ladro.
– E’ meglio tenere il denaro e i documenti divisi nelle tasche interne.
– E’ bene guardarsi attorno per identificare gli occasionali compagni di viaggio ed eventuali ladri.
– In caso di bisogno rivolgetevi al personale in servizio. Attenzione, non sempre chi vi offre aiuto è estraneo al borseggio.

Numeri utili

Polizia di Stato 113
Vigili del Fuoco 115
Carabinieri 112
Guardia di Finanza 117
Soccorso Ospedaliero 118
Ministro della Salute 1500
Corpo Forestale 1515 per segnalare incendi
Ministro dell’Ambiente 1525 per emergenze ambientali
Guardia Costiera 1530 per il soccorso in mare
Aviazione Civile Numero Verde 800-898121
Affari Esteri 06.49115 per viaggiare sicuri all’estero 06.36225 unità di crisi
CCISS viaggiare informati 1518 informazioni in tempo reale sulla viabilità
Salerno – Reggio Calabria Numero Verde per informazioni 800-290092.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento