Vicenza, 71° anniversario dell’eccidio di Malga Zonta

Oggi 15 agosto si tengono le celebrazioni per il 71° anniversario dell’eccidio nazifascista di Malga Zonta alle quali partecipa anche il sindaco Achille Variati.

“L’eccidio di Malga Zonta è una ferita ancora aperta nella storia del nostro Paese – commenta il sindaco Achille Variati -. Ricordare quella violenza a 71 anni di distanza significa mantenere viva la memoria delle tante vittime che hanno perso la vita su queste montagne combattendo per la libertà”.

La giornata denominata “Da montagne di guerra a montagne di pace”, inizierà alle 9.30 con il raduno a Folgaria in località Malga Zonta e proseguirà alle 10 con gli interventi di Luisa Canalia, presidente del consiglio comunale di Folgaria, Valter Orsi, sindaco di Schio, Alessandro Olivi vice presidente della Provincia autonoma di Trento, e Giuseppe Ferrandi, direttore della Fondazione Museo storico del Trentino.

Seguirà l’orazione ufficiale della professoressa Carla Poncina, direttrice dell’Istituto storico della Resistenza di Vicenza (ISTREVI).

La celebrazione si concluderà con la Santa Messa al Campo, alle ore 11, celebrata da monsignor Giuseppe Grosselli, con il coro Sojo Rosso di Valli del Pasubio. Presenziano i Comuni decorati, il Picchetto d’Onore e la Banda cittadina di Cornedo Vicentino.

Lascia un commento