La vita di Domenico Lentini interpretata da Ulderico Pesce

Non solo teatro classico e di denuncia, nel repertorio del centro Mediterraneo delle Arti compare anche il tema mistico e religioso, esempio ne è la spettacolo “La vita di Domenico Lentini” interpretato da Ulderico Pesce, che sarà rappresentato questa sera 15 agosto alle ore 21:30 nella chiesa dell’Annunziata di Lauria nell’ambito della nona edizione del Festival Magna Grecia lucana in rete.

A comunicarlo in una nota il Centro mediterraneo delle arti.

Quella del Beato Lentini da Lauria – si legge- è una storia esemplare di sacerdozio, penitenza, carità e devozione ai poveri. Nella Basilicata di fine settecento, nato da una famiglia poverissima, divideva con gli altri il poco che aveva. Nella sua casa anche una scuola per bambini poveri. La vocazione a soli 14 anni poi la scelta del sacerdozio.

Voci narranti che rievocano e fanno rivivere la vita, le prediche, i miracoli del Beato, sono quelle di Lara Chiellino nelle vesti della sorella Antonia, che l’accudì per tutta la vita e Ulderico Pesce nei panni fratello Nicola.

“Torno con piacere a Lauria – ha commentato Ulderico Pesce- a raccontare la vita del Beato Lentini all’Assunta, la chiesa dove lui si chiudeva per pregare e digiunare Oggi parlare del Lentini è importante e utile anche perché sta per concludersi il processo di Santificazione. Avere un nuovo Santo in Basilicata, un grande personaggio come lui, sempre dalla parte degli ultimi, può rappresentare un valore aggiunto per tutta la nostra terra e non solo da un punto di vista spirituale.”.

9 su 10 da parte di 34 recensori La vita di Domenico Lentini interpretata da Ulderico Pesce La vita di Domenico Lentini interpretata da Ulderico Pesce ultima modifica: 2015-08-15T01:33:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento