Coppa Italia secondo turno, vince il Crotone con un gol di De Giorgio. Prossimo avversario la Ternana all’Ezio Scida

galardo con i tifosiBuon inizio del Crotone edizione 2015/2016 evidenziato in occasione del secondo turno di Tim Cup contro il collaudato FeralpiSalò, presentatosi all’Ezio Scida con uomini che nelle gambe avevano già i ritmi dell’incontro del primo turno. Contro un simile avversario l’obiettivo primario di mister Juric era conquistare la qualificazione al turno successivo attraverso una buona prestazione. Il risultato finale ha evidenziato che ciò è avvenuto grazie al lavoro svolto in quel di Moccone durante i ventidue giorni di preparazione. Qualche sbavatura iniziale in difesa e scarsa incisività offensiva per i primi quaranta minuti da parte del Crotone, ma per merito degli ospiti che hanno saputo gestire bene il centrocampo con giocate veloci e di prima. Il Crotone si fa vedere negli ultimi cinque minuti del primo tempo con Martella che di testa sciupa una facile occasione da dentro l’area. Il vantaggio al 43° con De Giorgio che mette dentro il pallone con un perfetto colpo di testa su assist di Ricci.

Paro il solito regista a centrocampo che sa dettare i tempi delle giocate. Meno bravo Barberis alle spalle della punta Tounkara. Quest’ultimo poco aggressivo in area. Bene la sovrapposizione sulla fascia sinistra con il duo Martella, De Giorgio, e sulla fascia destra con Zampano, Ricci.

Tra gli ospiti si sono distinti più degli altri nella prima parte l’attaccante Greco e la coppia che ha agito alle sue spalle, Guerra e Mustacchi. Nel complesso una buona squadra ben messa in campo dall’esperto tecnico Serena che ha predisposto una difesa a quattro con marcature rigide.

Ritmi più elevati nella ripresa sia da parte degli ospiti per rimontare lo svantaggio, sia da parte del Crotone alla ricerca del raddoppio. Mister Juric vuole un centrocampo più aggressivo e sostituisce Barberis, dava segni di stanchezza, con Salzano. Altro cambio, sempre alla ricerca del raddoppio, tra Ricci che lascia il posto alla punta Torromino. Il gol del raddoppio lo manca De Giorgio in contropiede calciando il pallone addosso al portiere.

Nessun altro gol fino al termine ma sufficiente al Crotone per superare il turno. Se pur sconfitto il FeralpiSalò esce a testa alta dalla Tim Cup.

Festa in campo a fine gara per il congedo di Galardo (era entrato in sostituzione di Zampano) dai campi di calcio dopo aver indossato la maglia rossoblù in 395 partite.

I tantissimi tifosi presenti all’Ezio Scida, hanno lasciato lo stadio soddisfatti per come il Crotone si è espresso in questo primo appuntamento ufficiale.

Crotone               1

FeralpiSalò         0

 

Marcatoei: De Giorgio 43°

 

Crotone (3-4-3): Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari, Zampano (Galardo) , Paro, Barberis (Salzano), Martella, Ricci (Torromino), Tounkara), De Giorgio. All. Juric

 

FeralpiSalò (4-3-2-1): Caglioni, Tantardini (Zerbo), Leonarduzzi, Ranellucci, Allievi, Settembrini (Romero), Pinardi, Bracaletti, Mustacchi, Guerra, Greco (Fabris). All. Serena

 

Arbitro: Lorenzo Illuzzi di Molfetta

Coll. Nicolò Calò (Molfetta) – Valerio Vecchi (Lamezia Terme)

Quarto giudice: Carlo Amoroso di Paola

Ammoniti: Martella, Pinardi, Tounkara, Leonarduzzi, Settembrini.

Angoli: 3 a 2 per il Crotone

Recupero: 1 e 4 minuti

9 su 10 da parte di 34 recensori Coppa Italia secondo turno, vince il Crotone con un gol di De Giorgio. Prossimo avversario la Ternana all’Ezio Scida Coppa Italia secondo turno, vince il Crotone con un gol di De Giorgio. Prossimo avversario la Ternana all’Ezio Scida ultima modifica: 2015-08-10T00:55:05+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento