Bari, in circolazione 30 delle 50 biciclette elettriche acquistate dal Comune

Il settore Traffico rende noto che sono in circolazione da alcuni giorni 30 delle 50 biciclette elettriche – a pedalata assistita – acquistate dal Comune di Bari per gli spostamenti dei dipendenti comunali grazie ad un finanziamento del ministero dell’Ambiente.

A regime il progetto prevede 50 biciclette, così distribuite tra diverse sedi degli uffici comunali baresi:
10 a Palazzo di Città
10 presso la ripartizione Infrastrutture in via G. Petroni
10 presso il comando di PM in via Aquilino
10 presso la ripartizione Contratti e Appalti in via Garruba
10 presso la ripartizione Personale in via Ballestrero.

Al momento le postazioni già funzionanti – composte da speciali rastrelliere collegate alla rete elettrica per la ricarica dei mezzi nonché alla rete internet per il funzionamento del sistema di rilevazione degli inquinanti che sarà utilizzato per effettuare dei report periodici sulla qualità dell’aria – sono quelle allocate presso la ripartizione Infrastrutture, il comando di PM e la ripartizione Contratti e appalti.

È stata inoltre completata la postazione in via Ballestrero, dove nei prossimi giorni arriveranno le 10 biciclette elettriche, mentre entro fine mese inizieranno i lavori per l’allestimento della postazione di Palazzo di Città, per la quale si è dovuto attendere il completamento dei lavori che hanno interessato il cortile interno.

Il progetto ha un importo complessivo di 120.000 euro, 38.000 dei quali a carico del Comune, che si è aggiudicato il bando ministeriale rivolto ai Comuni interessati alle biciclette, prototipi particolarmente performanti sviluppati in collaborazione con la Ducati Energia. Per ottenere il finanziamento, il Comune di Bari ha dimostrato di aver proceduto a dismettere delle vetture dell’autoparco comunale, i cui responsabili hanno anche proceduto a stipulare le assicurazioni necessarie alla circolazione delle bici.

Lascia un commento