Contro lo Stato islamico l’invio di soldati in Siria

PutinSarebbe il piano di Mosca. Il Cremlino però nega che il presidente russo Vladimir Putin contro lo Stato islamico possa inviare soldati in Siria.

“No, non ne stiamo discutendo in alcun caso. Non è all’ordine del giorno”, ha dichiarato Dmitri Peskov, portavoce del Cremlino.

Il portavoce della Russia ha anche smentito che il presidente siriano Bashar Assad voglia che Putin invii truppe nel Paese e che le forze aeree partecipino alla coalizione anti-Isis guidata dagli Stati Uniti.

Lascia un commento