Matera, Comitato promotore per l’istituzione del registro delle unioni civili

Primo incontro a Matera, presso la sede del Comincenter in Piazza Matteotti, del “Comitato promotore per l’istituzione del registro delle unioni civili” nella città di Matera. Definiti obiettivi, tempi e modalità di azione per giungere ad una proposta concreta e ampiamente condivisa sull’argomento, proposta da sottoporre all’attenzione del Consiglio comunale alla ripresa dei lavori dopo la pausa estiva.

Non solo il registro delle unioni civili: tra gli obiettivi della proposta – in corso di definizione – che prende spunto da iniziative già realizzate in altri città italiane, anche la costituzione di una rete di comuni per la lotta alle discriminazioni di genere e la trascrizione dei matrimoni contratti all’estero. Delle vere e proprie “linee guida”, insomma, da sottoporre all’assemblea comunale dopo confronti con la cittadinanza e le forze sociali e politiche della città.

Il Comitato promotore, espressione di una pluralità di soggetti che hanno a cuore la crescita della nostra comunità, era stato costituito il 22 luglio a seguito di una assemblea pubblica sollecitata dal “Collettivo Donne Matera”. Collettivo che, attivo dal 2013 per promuovere una cultura contro la violenza e le discriminazioni di genere o di razza, già nei mesi scorsi aveva proposto ai candidati sindaci impegnati nell’ultima campagna elettorale cittadina un impegno formale su alcuni punti tra cui il riconoscimento delle unioni civili e delle coppie di fatto e omossessuali, l’adesione alla rete READY per la lotta alle discriminazioni sessuali e di genere, ed il potenziamento delle politiche di sostegno al lavoro delle donne.

Il prossimo incontro del Comitato si terrà la prossima settimana, per affinare i contenuti delle linee guida in corso di elaborazione e ampliare la partecipazione dei cittadini. Per gli aggiornamenti sulle attività svolte e in programma, il Comitato ha attivato una pagina facebook come “Comitato Registro Unioni Civili – Matera” e una casella di posta elettronica: comitatounionicivilimatera@gmail.com

Il Comitato promotore conta per il momento 60 iscritti. Molte le adesioni di spicco, in rappresentanza di istituzioni e associazioni. Tra queste:

Consigliera nazionale di Parità –Maria Anna Carmela Fanelli

Presidente della Commissione regionale Pari Opportunità – Angela Blasi

CGIL Matera

SEL – Sinistra Ecologia e Libertà

Legambiente – Matera

“CAD” – Centro di Ascolto del Disagio

Rete degli Studenti Medi

Rotaract

“IAC” – Centro Arti Integrate

Associazione culturale “Gigli e Gigliastri”

Associazione Promozione sociale “La Spada nella Roccia”

Associazione “Mapart”

9 su 10 da parte di 34 recensori Matera, Comitato promotore per l’istituzione del registro delle unioni civili Matera, Comitato promotore per l’istituzione del registro delle unioni civili ultima modifica: 2015-08-01T01:09:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento