Firmato protocollo di vigilanza collaborativa tra Anac e Roma Capitale

Il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, e il sindaco di Roma, Ignazio Marino, hanno siglato – presso la sede dell’Autorità – il protocollo di vigilanza collaborativa tra Anac e Roma Capitale.

Il protocollo è finalizzato a verificare la conformità degli atti di gara alla normativa del Codice dei Contratti Pubblici, nonché all’individuazione di clausole e condizioni idonee a prevenire tentativi di infiltrazione criminale.

La stipula di questo atto rientra nella collaborazione che l’Autorità sta portando avanti da tempo con vari enti locali e – per quanto riguarda Roma – si ricollega all’attività ispettiva partita nei mesi scorsi sulle vicende amministrative del Comune.

Alla firma era presente anche l’assessore alla legalità e Trasparenza, Alfonso Sabella.

Lascia un commento