Roma, terrore nel kebab a Termini nigeriano paleggia ventenne e picchia il fidanzato della donna

Tutto è successo in un kebab di piazza dei Cinquecento, nel pieno centro di Roma. Un africano ha palpeggiato le parti intime di una ragazza di 29 anni. I Carabinieri della compagnia Roma centro hanno arrestato un nigeriano di 37 anni, senza fissa dimora, incensurato.

L’uomo è stato bloccato dai militari che sono intervenuti nel locale in seguito ad una chiamata al 112. Anche il compagno della vittima, intervenuto in aiuto della fidanzata, dopo una colluttazione è stato colpito al volto con un pugno dallo straniero senza riportare lesioni. La vittima ha poi dichiarato ai militari che nei giorni scorsi aveva subito analoghe molestie che non aveva però denunciato alle forze dell’ordine.

Dopo l’arresto, con l’accusa di violenza sessuale, lp straniero è stato accompagnato nel carcere di Regina Coeli in attesa di essere sottoposto al giudizio direttissimo presso il Tribunale di Roma.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, terrore nel kebab a Termini nigeriano paleggia ventenne e picchia il fidanzato della donna Roma, terrore nel kebab a Termini nigeriano paleggia ventenne e picchia il fidanzato della donna ultima modifica: 2015-07-27T01:29:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento