Modugno, Bruscella morti Vincenzo Armenise, Giuseppe Pellegrino, Vincenzo De Chirico, Banga Harbaajan, Nigah Kumar, Merja Samir e Michele Pellicani

Lo scoppio in un furgone carico di fuochi d’artificio, poi altre esplosioni a catena in tutta la fabbrica. Una strage a Modugno nel Barese. Un boato e un rogo mentre le fiamme si propagano anche ad un bosco vicino. Inferno di fuoco nella fabbrica di fuochi di artificio Bruscella Fireworks alla periferia di Modugno.

Le vittime accertate sono Vincenzo Armenise, 39 anni, Giuseppe Pellegrino, 40 anni, Vincenzo De Chirico, gli indiani Banga Harbaajan, 41 anni e Nigah Kumar, 29 anni, l’albanese Merja Samir, 28 anni. Deceduto in seguito anche Michele Pellicani, uno dei feriti ricoverato in Rianimazione al Policlinico di Bari.

Illesa la moglie di Vincenzo Armenise, Angela Bruscella (sorella di uno dei titolari) e lo zio Antonio Bruscella, che erano all’interno dell’azienda al momento dello scoppio.

Feriti Michele e Vincenzo Bruscella, soci dell’azienda, ricoverati rispettivamente a Brindisi (con ustioni sull’85% del corpo) e Napoli, Riccardo Postiglione, 20 anni, di Napoli, e Antonio Pertino, 30 anni, ricoverati tutti al Policlinico.

La tragedia è avvenuta mentre in fabbrica si lavorava a pieno regime per preparare i fuochi destinati alle feste patronali che si susseguono in questo periodo in Puglia. L’esplosione è stata tremenda e ha provocato un boato che è stato sentito a km di distanza, anche nei paesi vicini.

La serie di esplosioni a catena ha causato il crollo della fabbrica che è andata completamente distrutta e ci sono volute ore perché fossero raggiungibili i corpi carbonizzati degli operai. Lo spostamento d’aria ha investito anche un vicino centro sportivo dove una settantina di bambini che partecipava ad un campo estivo. Il campo è stata evacuato.

Gli artificieri hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona provocando esplosioni controllate del materiale depositato nella fabbrica.

Bisognerà attendere per capire la dinamica del’incidente. Il procuratore di Bari, Giuseppe Volpe, che ha coordinato i lavori sul posto, ha anticipato che bisognerà aspettare oggi per poter accedere al luogo della esplosione e fare i rilievi.

La tragedia ha suscitato cordoglio unanime nel mondo politico e sindacale. Tra tutti, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso il “suo profondo dolore” per le vittime della grave esplosione e si è augurato che “si faccia al più presto piena luce sulla dinamica dell’incidente”.

La Bruscella Fireworks, azienda a conduzione di famigliare, è attiva da generazioni ed è molto nota. Fornisce fuochi d’artificio per le feste di tutta Italia. Nel 1959 era stata completamente ricostruita dopo una esplosione analoga.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modugno, Bruscella morti Vincenzo Armenise, Giuseppe Pellegrino, Vincenzo De Chirico, Banga Harbaajan, Nigah Kumar, Merja Samir e Michele Pellicani Modugno, Bruscella morti Vincenzo Armenise, Giuseppe Pellegrino, Vincenzo De Chirico, Banga Harbaajan, Nigah Kumar, Merja Samir e Michele Pellicani ultima modifica: 2015-07-25T01:37:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento