Vicenza, Palladio tra le righe alla scoperta dei gioielli nascosti

Un itinerario che strizza l’occhio a Palladio per coglierne i lati più segreti: quello incompiuto, quello nascosto, quello imitato, quello dimenticato. L’appuntamento è con “Palladio tra le righe”, che andrà in scena sabato 25 luglio (ore 18 e 20), per “Silent paly. Itinerari d’estate in città”, il progetto curato da La Piccionaia per cartellone estivo “L’estate a Vicenza. Palcoscenico urbano” promosso dal Comune di Vicenza in collaborazione con il Consorzio Vicenzaè.
Creato da Carlo Presotto, Paola Rossi e Matteo Balbo, l’itinerario prevede la conduzione di un performer e l’utilizzo di radioguide da parte di partecipanti. A partire dal Giardino Salvi (corso SS. Felice e Fortunato1), un percorso a piedi di circa un’ora, per veri intenditori o per chi semplicemente ama farsi sorprendere dai dettagli, seguendo corsi e percorsi di acqua e di penna, ricordi e memorie di viaggiatori illustri e di altrettanti illustri cittadini che della città hanno fatto Teatro.
La drammaturgia originale è stata composta dai tre artisti vicentini elaborando la documentazione storico-artistica con brani musicali e letterari, ma soprattutto con le testimonianze di chi quei luoghi ha attraversato e attraversa ancora. Il risultato: una narrazione suggestiva per percorrere la città con uno sguardo inedito, ridisegnandola con modalità creative. Un teatro fuori dal teatro, che mette in scena lo spazio urbano, architettonico e umano della città del Palladio.
Silent Play prosegue con l’itinerario all’interno della Basilica Palladiana “Voci della basilica” (30 luglio, ore 20 e 22). A seguire “Geometrie palladiane” (1 agosto), per finire il 5 settembre con “La città invisibile” alla scoperta del quartiere di San Lazzaro.
Biglietti 5 euro. La partecipazione è a numero limitato, si consiglia la prenotazione.
Tutti gli appuntamenti del cartellone “L’estate a Vicenza. Palcoscenico urbano” sono segnalati nel sito www.comune.vicenza.it in questa pagina.
Info e prenotazioni:
Ufficio Teatro Astra, contra’ Barche 55, telefono 0444 323725, info@teatroastra.it
www.teatroastra.it

Lascia un commento