Roma, Santa Cecilia chiude con Uto Ughi

La stagione estiva dell’Accademia di Santa Cecilia si conclude con Uto Ughi che torna dopo qualche anno di assenza ad esibirsi sul podio dell’Accademia. Ad accompagnare il celebre violinista, l’Orchestra di Santa Cecilia e il direttore George Pehlivanian. Appuntamento questa sera alle 21.

Il maestro Uto Ughi proporrà alcune delle sue più celebri interpretazioni come la Romanza n. 1 di Beethoven, l’Introduzione e Rondò capriccioso di Saint-Saëns, la Fantasia di Sarasate dalla Carmen di Bizet. Il direttore franco-americano, George Pehlivanian, completerà il concerto con la Sinfonia da “Il Barbiere di Siviglia” e l’Ouverture dal “Guillaume Tell” di Rossini. E poi, gran finale con uno dei brani musicali più noti al grande pubblico, Bolero di Ravel.

Lascia un commento