Conferenza Italia-Cina, cultura e imprese creative motore dell’alleanza

“Rafforzare la collaborazione con la Cina nei campi della cultura e della creatività è un obiettivo cui Milano punta da tempo. Ben vengano quindi iniziative come la Conferenza sulla diplomazia culturale e le imprese creative che oggi, nella cornice di Expo 2015,  ha messo a confronto due realtà sempre più vicine come Italia e Cina. Un altro tassello di un mosaico  che si va velocemente costruendo negli ultimi anni, fatto di scambi culturali ed economici, di investimenti reciproci. La diplomazia delle città, cui Expo ha fatto da motore propulsivo, si è rivelata un formidabile volano per il varo di molti progetti con Pechino, Shanghai e altre importanti metropoli cinesi”.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia in occasione della seconda Conferenza Italia-Cina sulla diplomazia culturale e le imprese creative svoltasi all’Expo Conference Center.

“L’incontro di culture anche molto lontane fra loro, lo scambio di conoscenze, l’interazione tra realtà economiche dei due Paesi sono strumenti per esplorare le nuove strade che si aprono nel mondo globale. Un mondo in cui la Cina è sempre più protagonista, con proposte che puntano ad avvicinare Asia ed Europa, come quella di una nuova Via della Seta. E Milano già gioca la sua partita, costruendo così il suo futuro di città in grado di competere con le altre grandi metropoli internazionali”, ha concluso il Sindaco Pisapia.

Lascia un commento