Mahmadou Trahre morto annegando nel fiume Trebbia

Mahmadou Trahre, 19 anni, originario dell’Africa centrale, era ospite di una comunità di accoglienza del Milanese. Insieme agli amici era arrivato vicino a Bobbio per trascorrere la giornata in riva al Trebbia.

Mentre faceva il bagno è finito sott’acqua. Quando è stato preso e portato a riva, i soccorritori del 118 hanno iniziato la rianimazione proseguita invano per 30 minuti.

Lascia un commento