Bologna, due ragazzini di 13 anni morti annegati nel fiume Reno

I due amici, uno del Bangladesh, l’altro romeno, avevano raggiunto l’area del Pontelungo in bici. Sono stati visti immergersi e dopo un po’, un pescatore, che si trovava nei pressi, ha dato l’allarme, non vedendoli riaffiorare. I corpi sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Un cartello vietava la balneazione.

Inutili sono stati i tentativi di rianimarli da parte degli uomini del 118.

Lascia un commento