Belfast, marcia orangista degenerata in violenza contro la polizia

La manifestazione dei protestanti del movimento unionista nord irlandese a Belfast è degenerata. Sono scoppiati atti di violenza contro la Polizia. I disordini sono esplosi quando i manifestanti, che tornavano preceduti dalle bande musicali dalla tradizionale commemorazione della battaglia di Boyne sventolando le insegne dell’Ordine degli Orange (simbolo del legame con il Regno Unito), hanno cercato di forzare una barriera innalzata dalla polizia per evitare contatti con i quartieri a maggioranza cattolica nel nord città.

Lascia un commento