Si è dimesso Vincenzo Ciconte vice presidente della Regione Calabria

L’esponente del partito di Renzi è coinvolto nello scandalo “rimborsopoli”. “La mia coscienza mi impone di rimettere nelle mani del presidente Oliverio il mandato”, ha spiegato Vincenzo Ciconte che però dice di avere “piena fiducia nella magistratura che farà luce sull’uso dei fondi”.

Ciconte si dichiara estraneo alla vicenda: “Ho restituito tutto in tempi non sospetti nel marzo 2011”.

Lascia un commento