Milano, Notti Trasfigurate concerti a Villa Simonetta

Prende il via oggi, sino al 15 luglio, l’appuntamento con “Notti Trasfigurate”, la stagione estiva di concerti della Civica Scuola Claudio Abbado nel suggestivo scenario di Villa Simonetta. A presentare a Palazzo Marino, a stampa e operatori il ricco calendario di concerti che spaziano dalla musica antica a quella classica e dal jazz a quella contemporanea, l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Università e RicercaCristina Tajani con Marilena Adamo, Presidente di Fondazione Milano Scuole Civiche e Andrea Melis, direttore della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado.

”Un festival che rappresenta l’occasione per far scoprire al pubblico tanti giovani talenti che si formano nelle nostre scuole civiche” così commenta l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Università e Ricerca Cristina Tajani  che prosegue: ”La rassegna permette di apprezzare non solo la grande qualità dei docenti e degli allievi della Scuola riconosciuti a livello internazionale ma anche di riscoprire un patrimonio artistico come Villa Simonetta che, grazie alla grande varietà delle proposte musicali e alla suggestione del suo scenario, si presenta come uno degli appuntamenti più attesi nell’affollato palinsesto dell’estate milanese”.

Il programma di Notti Trasfigurate viene concepito e progettato con lo scopo di presentare un grande affresco di generi e forme espressive musicali: una scelta che nasce anche dal tentativo di avvicinare ai concerti un numero sempre più ampio di pubblico, la cui crescita è favorita dalla stabilità e dalla qualità degli eventi.

“La rassegna estiva è un momento importante di incontro con il pubblico che ogni anno cresce sempre di più in qualità e attrattività” ha detto Marilena Adamo, Presidente di Fondazione Milano Scuole Civiche. “Contribuiscono a questa crescita il livello dell’insegnamento; il talento dei giovani che si esibiscono, molti dei quali hanno ricevuto quest’anno importanti premi e riconoscimenti nazionali nelle loro categorie, la volontà della Scuola di stringere nuove collaborazioni tese a migliorare gli strumenti e le opportunità messe a disposizione di tutti gli studenti. Oggi ringrazio in particolare Siae per il suo sostegno, e Yamaha per la volontà di mettere a disposizione le proprie strutture per la registrazione e l’esibizione degli allievi e le proprie competenze specialistiche attraverso masterclass e workshop”.

L’edizione 2015 si apre con una serata in cui il protagonista sarà Enrico Intra, al pianoforte:  con un programma di musiche originali e classici del jazz afroamericano. Enrico Intra è una leggenda del jazz italiano. Pianista, compositore e direttore d’orchestra,  la sua arte attraversa la musica a 360 gradi. Ha festeggiato a maggio i suoi ottanta anni,  a Milano, la sua città. Ha fondato l’associazione Musica Oggi da cui sono partiti i Civici Corsi di Jazz, nel 1987, istituzione tra le più importanti,  a livello europeo, nell’ambito della didattica del genere.

Il 24 giugno saliranno sul podio I Civici Cori e l’Orchestra della Civica diretti da Mario Valsecchi. In programma, di non frequente esecuzione, l’oratorio La Giuditta di Alessandro Scarlatti, “piccolo dramma per musica”: il tema, morale e biblico, tratto dall’Antico Testamento, racconta la vicenda dell’ebrea Giuditta che, per salvare il proprio popolo, affronta Oloferne e lo uccide nel sonno dopo aver banchettato con lui.

Il 25 giugno si esploreranno, in modo particolare, le sonorità americane, soprattutto del Sud.

Si proseguirà il 30 giugno con Una Mostra Audio, il concerto itinerante degli allievi del seminario di tecnica strumentale, tecnologie e analisi per il repertorio moderno e contemporaneo dal 1950 a oggi: oltre a brani tratti dalla produzione di Benjamin, Berio, Purcell, Lennon/McCartney, si eseguiranno le opere prime assolute dei giovani compositori Bos, Caneva, Rendina, Rivera. Il concerto si svolgerà in più spazi all’interno del parco di Villa Simonetta: piccoli gruppi di allievi si esibiranno, alternandosi, all’entrata, sotto i portici e sul palco allestito al centro del cortile sul retro.

La serata dell’1 luglio si concentrerà invece sul periodo romantico con brani per pianoforte e gruppi da camera; il 2 luglio sarà consacrato ai salmi del veneziano Benedetto Marcello, in dialogo con alcune composizioni corali sacre di F. Schubert.

Il 7 luglio allievi e docenti si riuniranno per ricordare Lutz Schumacher, contrabbassista recentemente scomparso, storico insegnante della Scuola, attivo in numerosi progetti internazionali, membro fondatore della prestigiosa Chamber Orchestra of Europe (COE, Londra), formazione che collaborò, tra gli altri direttori, con Claudio Abbado.
Le serate dell’8 e 9 luglio torneranno alla musica da camera: L’aube enchantée, titolo della prima, fa riferimento alla composizione di Ravi Shankar, ispirata alle radici delle antiche tradizioni musicali estremorientali.

Il concerto del 14 luglio, dall’intrigante titolo Bach: doppio, triplo e…, vedrà protagonista l’Orchestra Barocca della Civica diretta da Antonio Frigé, formazione unica in Italia, nel tempo sempre rinnovata da nuovi componenti iscritti ai corsi di specializzazione della scuola, studenti provenienti da tutto il mondo: Brasile, Argentina, Polonia, Giappone, Francia, Spagna, Grecia, Cile.
Il 15 luglio, in perfetta simmetria con l’apertura, chiuderanno la manifestazione i Civici Corsi di Jazz. Laura Fedele e il Coro CCJ diretto da Giorgio Ubaldi interpreteranno un repertorio misto, che spazierà da George Gershwin a Henry Mancini. Alla serata conclusiva, intitolata Canzone, poesia, jazz, parteciperà Enrico Intra.

Anche per questa edizione, i concerti di Notti Trasfigurate saranno preceduti da Aperitivi in Musica, spazi di intrattenimento musicale dal vivo, ideale sottofondo per gustare insieme piatti stuzzicanti e condividere il momento allegro e informale dell’happy hour: il pubblico sarà accolto dalla musica nella suggestiva cornice di Villa Simonetta e potrà sedere comodamente ai tavolini posti all’ingresso.

Tutti i concerti della rassegna “Notti Trasfigurate” sono gratuiti e a ingresso libero.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Notti Trasfigurate concerti a Villa Simonetta Milano, Notti Trasfigurate concerti a Villa Simonetta ultima modifica: 2015-06-23T01:28:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento