Milano e Firenze sempre più vicine nel segno del fashion

Arrivato in Stazione Centrale lo speciale Frecciarossa di Trenitalia messo a disposizione della fashion community che da Pitti Immagine Uomo è diretta a Milano Moda Uomo. Un’iniziativa che si inserisce nella più ampia sinergia tra Milano e Firenze come testimoniato anche dalla partecipazione dei giorni scorsi dell’Assessore alla Moda e Design, Cristina Tajani al convegno fiorentino “Le città della moda protagoniste del Made in Italy”, che ha visto confrontarsi il sindaco Dario Nardella, quello di Prato Matteo Biffoni e Marta Leonori assessore alle attività produttive di Roma.

“Per la prima volta Milano e Firenze hanno cooperato gestendo bene i calendari e i trasporti. Il “treno della moda” è un primo passo, tangibile ma anche simbolico, per dimostrare come l’Italia di Expo oltre che sul tema del cibo sta facendo rete e sinergie importanti con altre città anche in altri settori strategici per l’economia del paese, tra cui la moda”, così l’assessore alla Moda e Design Cristina Tajani che prosegue: “Per vincere la sfida della competitività e tornare a crescere il Made in Italy ha sempre più bisogno di fare “sistema” e iniziative come questa lanciano il segnale che non solo è possibile ma che i risultati sono subito tangibili, basti pensare ai numerosi buyer che hanno apprezzato l’iniziativa e che sono arrivati a Milano con il treno della moda”. “Il prossimo passo – conclude l’assessore – su cui stiamo lavorando insieme ai settori produttivi legati al tessile è quello di rendere sempre più sostenibili i processi produttivi del fashion: un’altra grande sfida che sono sicura sapremo cogliere e vincere insieme”.

Lascia un commento