Vicenza, il 21 giugno l’Orchestra del Teatro Olimpico protagonista di un Gala d’estate

A conclusione di una stagione musicale che l’ha vista impegnata in 10 concerti, la OTO-Orchestra del Teatro Olimpico suggella la prima annata del suo nuovo corso con un Gala d’estate in programma domenica 21 giugno alTeatro Olimpico.
Guidata da Alexander Lonquich, impegnato anche come solista, la nuova formazione della OTO debutta nel teatro dal quale prende il nome proponendo tre capolavori di Haydn, Stravinskij e Mozart.
Il concerto inizia con la Sinfonia n. 85 di Joseph Haydn, conosciuta come “La Reine”, che appartiene alla fortunata serie delle “parigine”, sei lavori sinfonici commissionati al compositore austriaco da quella che sul finire del ‘700 era una delle migliori orchestre europee: “Le Concert de la Loge Olympique”. Seguirà la celeberrima suite da concerto “Pulcinella”, che Igor Stravinskij elaborò all’inizio degli anni Venti sull’onda del successo ottenuto dalle musiche composte per l’omonimo balletto. In chiusura Alexander Lonquich si dividerà fra podio e tastiera nell’interpretazione del Concerto n. 26 per pianoforte e orchestra di Mozart, capolavoro che appartiene all’ultima, straordinaria fase compositiva del genio salisburghese.
Pianista e direttore fra i più titolati nell’attuale panorama internazionale, Lonquich – nonostante i molti impegni artistici – un anno fa ha accettato con entusiasmo l’incarico di direttore principale della OTO, convinto soprattutto dall’aspetto altamente formativo che caratterizza il nuovo progetto che vede al centro l’orchestra cittadina. I concerti inseriti nel cartellone sinfonico del Teatro Comunale sono stati infatti messi a punto attraverso giornate di intenso studio ed approfondimento durante le quali i giovani maestri d’orchestra della OTO hanno avuto l’opportunità di lavorare fianco a fianco, per oltre 200 ore, con un pool di docenti-formatori che vantano un notevole bagaglio di esperienze. Fra questi sono da ricordare Giampaolo Pretto (Primo flauto della Rai di Torino), il violinista Filippo Lama, Ubaldo Fioravanti (per 30 anni primo contrabbasso dell’Orchestra di Padova e del Veneto), Stefano Guarino (Primo violoncello della Camerata Salzburg), i violisti Klaus Manfrini ed Alberto Salomon, il trombettista Davide Sanson ed il percussionista vicentino Saverio Tasca.
Soddisfatto anche il direttore generale della OTO, Piergiorgio Meneghini, che è anche l’ideatore del progetto.«Abbiamo dimostrato che si possono realizzare concerti di ottimo livello artistico e nel contempo offrire un percorso di alta specializzazione alle nuove generazioni di musicisti. Il bilancio, pur fra molte difficoltà, non può che essere positivo, in particolare per quanto riguarda la preparazione, l’entusiasmo e l’impegno con il quale i giovani musicisti dell’orchestra hanno affrontato questa loro nuova avventura».
In occasione del “Gala d’estate” della OTO, domenica sera al Teatro Olimpico saranno inaugurate ufficialmente le nuove sedute in velluto rosso donate dall’azienda vicentina Ares Line al Comune di Vicenza. I comodi cuscini (tutti numerati, per i 350 posti della gradinata) sono stati appositamente disegnati dal reparto ricerca e sviluppo di Ares Line secondo criteri ergonomici e consentiranno agli spettatori di seguire gli spettacoli all’Olimpico con maggiore conforto, rispetto al passato.
Il concerto di domenica sera, che segna il debutto della nuova formazione nel Teatro dal quale prende il nome, ha anche lo scopo di sostenere le future attività della OTO. Per questo sono previste varie tipologie di ingressi: solo concerto euro 25; concerto e buffet dopo-concerto euro 50; ingresso “sostenitore” euro 100 (sono inclusi 2 biglietti omaggio per un concerto della prossima stagione).
La cena a buffet allestita nel giardino dell’Olimpico (in caso di pioggia sotto il loggiato di Palazzo Chiericati) che seguirà il concerto è curata dall’Istituto di formazione professionale San Gaetano di Vicenza con materie prime donate per la speciale occasione da una serie di aziende del territorio.

Il concerto ha inizio alle ore 20. I biglietti sono in vendita alla segreteria operativa della OTO (Vicolo Cieco Retrone 24). Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 0444 326598 oppure segreteria@orchestraolimpico.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, il 21 giugno l’Orchestra del Teatro Olimpico protagonista di un Gala d’estate Vicenza, il 21 giugno l’Orchestra del Teatro Olimpico protagonista di un Gala d’estate ultima modifica: 2015-06-20T01:46:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento