Impianti pubblicitari, il Consiglio di Stato dà ragione al Comune di Firenze

Il Consiglio di Stato ha dato ragione al Comune sospendendo l’ordinanza del Tar sui gonfaloni. Lo ha comunicato l’assessore allo Sviluppo economico Giovanni Bettarini a margine della giunta programmatica al Forte Belvedere.

“Siamo soddisfatti di questa pronuncia del Consiglio di Stato che ha sposato la linea del Comune sulla sicurezza dei gonfaloni – ha detto Bettarini – La nuova ordinanza, infatti, ha ben interpretato la posizione del Comune che considera non sicuri i pali della luce se utilizzati come supporti per impianti pubblicitari. Il Tar ci aveva imposto, in attesa dell’udienza del 4 novembre, di rilasciare le autorizzazioni per l’installazione dei gonfaloni sui pali. Con l’ordinanza non saremo più obbligati a farlo”.

Lascia un commento