Duro attacco del capo di Scotland Yard agli agenti in sovrappeso

Per Sir Bernard Hogan-Howe ”non c’è posto per loro” nella forza di polizia londinese. Secondo il Capo di Scotland Yard quando i cittadini hanno bisogno di aiuto non si aspettano di vedere qualcuno che ”cammina ondeggiando, senza fiato”.

Hogan-Howe ha aggiunto che costituiscono un passo avanti i test obbligatori di idoneità fisica a cui si devono sottoporre gli agenti ogni anno, ma che non bastano contro l’elevato numero di “bobby” obesi.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento