Il Comune di Venezia secondo tra le città metropolitane per livello di prestazioni rapportate alla spesa

Il Comune di Venezia secondo, tra le città metropolitane, per livello di prestazioni globali in rapporto alla spesa. E’ questo il dato che emerge dalla ricerca del portale opencivitas.it, del Ministero dell’Economia e delle Finanze e Sose (Soluzioni per il sistema pubblico e privato).

OpenCivitas è il portale di accesso alle informazioni degli enti locali, nato dalla legge sul federalismo fiscale, dove i cittadini possono conoscere i dati raccolti per la determinazione dei fabbisogni standard, confrontare le prestazione degli enti, comprendere gli elementi socio-economici che concorrono a determinare il fabbisogno complessivo, valutare la qualità e la quantità dei servizi erogati attraverso gli indicatori di gestione e i livelli quantitativi delle prestazioni nonché accedere ai dati in modalità opendata.

Venezia risulta dunque secondo comune, dopo Torino, con un livello quantitativo di prestazioni globali pari a 6.80 su 10, cioè sulla capacità dell’ente di soddisfare la domanda di servizi espressa dai cittadini, tenendo conto della spesa e dei servizi offerti rispetto allo standard.

Venezia, infatti, su una spesa storica di quasi 327 milioni di euro e un fabbisogno standard di 263 milioni di euro (cioè il fabbisogno finanziario in base alle caratteristiche territoriali, agli aspetti socio-demografici della popolazione residente e ai servizi offerti), è tra le città metropolitane più virtuose, arrivando solo dopo Torino.

“Un punteggio che evidenzia il buon lavoro svolto dall’Amministrazione, dai dirigenti, dai funzionari, dai dipendenti tutti – ha ricordato il direttore generale, Marco Agostini – e che porta Venezia ad essere pronta a diventare una grande città metropolitana”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Comune di Venezia secondo tra le città metropolitane per livello di prestazioni rapportate alla spesa Il Comune di Venezia secondo tra le città metropolitane per livello di prestazioni rapportate alla spesa ultima modifica: 2015-06-02T00:55:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento