Firenze, il 7 giugno torna la #DomenicalMuseo

Il 7 giugno torna la #DomenicalMuseo, la giornata di ingresso gratuito per tutti nei musei civici fiorentini allineata con l’iniziativa del Ministero dei Beni culturali. Sono previste anche numerose attività e visite guidate, realizzate col sostegno di Giotto Fila e gratuite previa prenotazione per i cittadini residenti nell’area metropolitana di Firenze.

Proseguono poi le visite guidate gratuite al Museo della Misericordia in Piazza Duomo alle 15.15 e 16.30 (su prenotazione – tel. 055-239393).

Anche la Fondazione Palazzo Strozzi aderisce alla giornata proponendo alle h15 una visita guidata gratuita (ingresso a pagamento) alle due mostre Potere e pathos. Bronzi del mondo ellenistico e Anche le sculture muoiono (prenotazione obbligatoria).

Orari:
Museo di Palazzo Vecchio (orario 9.00/23.00)
Forte di Belvedere (orario 10-20)
Torre di Arnolfo (orario 9.00/21.00, 30 persone ogni mezz’ora)
Scavi archeologici di Palazzo Vecchio (orario 9.00/23.00, 25 persone ogni mezz’ora)
Santa Maria Novella (orario 13.00/19.00)
Museo Stefano Bardini (orario 11.00/17.00)
Fondazione Salvatore Romano (orario 10.00/16.00)
Museo Novecento (orario 9.00/19.00)
Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine (30 persone ogni mezz’ora in orario 13.15/16.45, ultimo accesso ore 16.15). Attenzione: le biglietterie chiudono un’ora prima dell’orario di chiusura.
*Gli accessi sono disponibili fino ad esaurimento posti per motivi di sicurezza.
**In caso di pioggia la Torre di Arnolfo resterà chiusa al pubblico per motivi di sicurezza. Sarà accessibile il camminamento di ronda.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI VISITE E ATTIVITA’ GUIDATE
Tel. 055-2768224, 055-2768558
dal lunedì 1 Giugno a sabato 6 Giugno dalle 9.30-13.00 e 14.00-17.00 (servizio non attivo la domenica mattina). Festivi dalle 9.30-12.30
Mail info@muse.comune.fi.it
Web www.musefirenze.it

MUSEO DI PALAZZO VECCHIO

Tracce di Firenze. Palazzo Vecchio racconta la città
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.00
durata: 50’
La visita consente di comprendere gli sviluppi architettonici e urbanistici della città di Firenze nel corso dei secoli, ripercorrendone le tappe salienti grazie a testimonianze d’eccezione: fra queste le chiavi delle porte urbane medievali, la monumentale Veduta della Catena, le incisioni settecentesche di Giuseppe Zocchi, i dipinti di Augusto Marrani o i progetti di Giuseppe Poggi. Un immaginario “viaggio in Firenze” che si spinge fino al contemporaneo, con un’attenzione alla mostra temporanea in corso Il carro di San Giovanni Battista: dal Pontormo al Capezzuoli.

Visita a Palazzo
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.30, 12.00, 15.00, 16.30
durata: 1h15’
Palazzo Vecchio è il cuore di Firenze, simbolo della storia della città. Una storia che comincia nel 1299, quando nasce per ospitare i governanti della Firenze medievale, e che conosce un’età dell’oro nel momento in cui la famiglia Medici vi porta la propria residenza trasformandolo in una vera Reggia. La visita permette di comprendere come architetture, arti minori, sculture e dipinti concorrano alla creazione di un unicum ricco e complesso che si è trasformato, stratificato e rinnovato nel corso dei secoli.

Percorsi segreti
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.30, 11.30, 12.00, 14.30, 16.00
durata: 1h15’
La proposta consente di visitare alcuni ambienti particolarmente preziosi: fra questi la scala realizzata per volere di Gualtieri di Brienne e ricavata nello spessore della muraglia; lo Studiolo di Francesco I de’Medici, raffinatissimo scrigno “di cose rare et pretiose”, e lo Scrittoio del padre Cosimo I (più conosciuto come Tesoretto); infine l’imponente struttura a capriate che sorregge il soffitto a cassettoni del Salone dei Cinquecento.

COMPLESSO DI SANTA MARIA NOVELLA

Visita a Santa Maria Novella
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 14.00 e 15.30
durata: 1h15’
Le visite accompagnano il pubblico alla comprensione di uno straordinario documento della storia dell’ordine domenicano ma anche di un fondamentale capitolo della città di Firenze. In questo senso un’attenzione particolare sarà dedicata alla storia dell’ordine, i cui caratteri teologici soggiacciono a tutte le vicende architettoniche e artistiche del convento, ma anche alla partecipazione attiva della cittadinanza, che da sempre ha supportato la vita del complesso grazie a lasciti, committenze e patronati, coinvolgendo i maggiori artisti del Medio Evo e del Rinascimento: fra questi Giotto, Masaccio, Filippo Brunelleschi, Paolo Uccello, Domenico Ghirlandaio, Filippino Lippi.

COMPLESSO DELLE MURATE

Il luogo che vorrei
target: per famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni
orari: 10.30 – 13.30 (evento aperto senza prenotazione)
Un evento speciale per tutti coloro dopo pochi giorni vedranno la chiusura delle scuole e l’inizio delle vacanze estive: e, fra soggiorni al mare e pomeriggi dai nonni, dove vorrebbero davvero andare i bambini? Quale sarebbe il loro viaggio ideale? I partecipanti saranno coinvolti in un atelier artistico collettivo, cimentandosi nell’utilizzo di colori e pennelli per immaginare e dare vita al proprio luogo dei sogni – vicino o lontano, possibile o impossibile che sia. E’ possibile partecipare all’atelier in ogni momento nella fascia oraria sopra indicata.

MUSEO NOVECENTO

Visita al Museo
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari:10.00 e 11.30
durata: 1h15’
Le visite consentono di ripercorrere a ritroso il XX secolo individuando i movimenti, le poetiche e gli artisti che ne hanno segnato i decenni. A partire dalla Biennale di Venezia del 1988, intesa come primo riconoscimento dei giovani fiorentini De Lorenzo, Guaita e Catelani, il percorso ripropone le tensioni e gli ideali degli anni Settanta e Sessanta – con grandi opere quali la Superarchitettura di Archizoom e Adolfo Natalini o il Plurimo di Emilio Vedova – per poi addentrarsi negli anni centrali del Novecento, riccamente rappresentati grazie alle donazioni di importanti artisti e collezionisti (fra questi Alberto Della Ragione, all’interno della cui collezione spiccano capolavori di De Chirico, Sironi, Casorati, Depero, Morandi, Martini) e giungere fino all’alba del secolo, animata dalle prime pulsioni delle avanguardie internazionali

IN CITTA’ (partenza da Palazzo Vecchio)

Kit Firenze Family tour
target: per famiglie con bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni
orari: 9.30 – 11.00 -12.30 – 14.00 – 15.30 – 17.00
durata: 1h15’ max (fruizione autonoma – prenotazione obbligatoria)
Quante cose si possono vedere a Firenze? Non solo “quante”, ma anche “come”. I Kit Firenze propongono una visita della città che è sguardo, gioco, racconto. Mappa alla mano, un percorso a tappe che prende avvio da Palazzo Vecchio per guardare la città con occhi nuovi e porsi “a tu per tu” con le bellezze cittadine. Ciascuna famiglia può ritirare e riconsegnare il kit prenotato presso il punto info di Palazzo Vecchio.

Alla scoperta della Firenze romana
target: per famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni
orari: 10.30
durata: 1h15’
L’antica Florentia romana, fondata nel 59 a.C. lungo la nuova direttrice della Via Cassia, vive ancora nella città di oggi: il percorso si snoda nel centro della città per individuare le tracce e gli indizi di questo lontano passato e comprendere come si sviluppava la città e qual era il suo assetto viario, dove si trovavano il Foro, il teatro e l’anfiteatro, quanti impianti termali connotavano la città, che aspetto avevano le abitazioni dei florentini cives.

Alla scoperta della Firenze medievale
target: per famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni
orari: 12.00
durata: 1h15’
Firenze, nota come la culla del Rinascimento, conosce in verità un notevole sviluppo architettonico e urbanistico in età medievale, dovuto in grande misura all’impulso economico dato dalle corporazioni delle Arti e dei Mestieri. Il percorso in città consente di individuare gli edifi ci di maggior rilievo – come il Palazzo dei Priori, Orsanmichele, il Battistero e le sedi delle Arti più importanti – ma anche di individuare le tracce di alcune dimore private, caratterizzate dai tipici sporti.

Alla scoperta della Firenze medicea
target: per famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni
orari: 15.00
durata: 1h15’
Il dominio della famiglia dei Medici in Firenze ha lasciato un’impronta ben precisa sull’assetto della città. Il percorso include le residenze di famiglia – il palazzo di Via Larga (attuale Palazzo Medici Riccardi), il palazzo di Piazza (Palazzo Vecchio), il palazzo de’ Pitti – e altri edifi ci pubblici e privati che presentano omaggi alla famiglia Medici o all’entourage di corte. Per non parlare delle grandiosi committenze che hanno per sempre mutato il volto della città, quali il loggiato degli Uffi zi o le Cappelle Medicee.

Alla scoperta di Firenze capitale
target: per famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni
orari: 16.30
durata: 1h15’
Nel 1860 la Toscana vota l’annessione al Regno d’Italia; cinque anni dopo Firenze diventa la capitale del Regno. Vi vengono trasferiti la corte sabauda, il parlamento, i ministeri e gli uffi ci del Regno e sono intrapresi grandi lavori per rendere la città degna del nuovo ruolo di capitale. Il percorso si sviluppa nel centro storico per leggere i segni di questo imponente intervento che ancora oggi lascia numerose
tracce in città, in grado di delineare il volto fastoso e magniloquente di quegli anni.

Firenze in festa
target: per famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni
orari: 15.30 e 17.00
durata: 1h15’
In passato la festa pubblica non era solo un’occasione di svago bensì un momento in cui la comunità celebrava la propria coesione attraverso una comune scansione del tempo e i signori della città potevano dare sfoggio a tutta la loro potenza e magnanimità. Oltre a rievocare le celebri giostre cittadine, l’itinerario ripercorre virtualmente un intero anno solare snodandosi attraverso i luoghi delle più importanti feste fiorentine quali la Fiorita, lo Scoppio del carro, la Festa di San Giovanni, la Rificolona o l’antichissima Festa de’ Magi, già in essere sul finire del Trecento e divenuta nel secolo successivo, sotto l’egida dei Medici, uno degli eventi cittadini principali.

FORTE BELVEDERE

Visita al Forte Belvedere e alla mostra Human
target: per tutti, a partire dai 10 anni
orari: 10.30, 11.30, 12.30, 15.30, 16.30, 17.30
durata: 50’
La visita guidata consentirà di conoscere storia e vicende del Forte di San Giorgio in Belvedere nonché i caratteri della mostra Human di Antony Gormley, fra i massimi scultori contemporanei.
Negli spazi del Forte di Belvedere, sia in esterno sia in interno, trovano quindi collocazione oltre cento figure umane – derivate da modelli presi direttamente dal corpo dell’artista – in dialogo con l’architettura, la città e il paesaggio. Fra queste la grande installazione Critical Mass, un “anti-monumento che evoca tutte le vittime del XX secolo” e che si pone come una riflessione visiva sulle possibilità di ascesa e viceversa di degenerazione dell’uomo.

Il corpo come scultura
target: per famiglie con bambini dagli 8 ai 12 anni
orari: 15.00, 16.30
durata: 1h15’
Le opere di Antony Gormley – che gravitano intorno al corpo umano come modello, come matrice e come strumento – sono il via per un atelier collettivo giocato proprio sulle anatomie. I corpi dei bambini diventeranno quindi per l’occasione veri strumenti di lavoro per innescare una riflessione artistica e performativa sulla relazione fra corpo, tempo e spazio. Come scrive lo stesso artista, “il corpo deve essere per il ventunesimo secolo quello che l’astrazione è stata per il Novecento. Un linguaggio per comprendere il mondo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, il 7 giugno torna la #DomenicalMuseo Firenze, il 7 giugno torna la #DomenicalMuseo ultima modifica: 2015-06-02T00:55:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento