Siena, la sicurezza pedonale al centro dell’azione amministrativa

Il miglioramento della mobilità pedonale al centro dell’azione amministrativa sul fronte dei lavori pubblici. Grazie anche al cofinanziamento della Regione Toscana, la Giunta ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione di un percorso protetto in via Fiorentina, nel tratto compreso fra Palazzo Diavoli e l’intersezione con via Quinto Settano.

I lavori prevedono l’ampliamento del percorso pedonale esistente attraverso l’eliminazione del guard-rail e l’allargamento del marciapiede, con abbattimento delle barriere architettoniche e interventi localizzati di moderazione del traffico veicolare, anche con attraversamenti pedonali rialzati, finalizzati al miglioramento complessivo della viabilità nell’area e delle condizioni di sicurezza alle fermate del trasporto pubblico locale.

Oltre a vari altri interventi per la tutela della mobilità pedonale diffusi in tutto il territorio cittadino, in questi stessi giorni, inoltre, proseguono i lavori in via Esterna Fontebranda, dove è in fase di avanzamento la realizzazione di un marciapiede nel tratto compreso fra il parcheggio in struttura “Santa Caterina” e l’asilo nido “Orso Brando”.

L’intervento risponde alle necessità di sicurezza pedonale dei cittadini e dei tanti turisti i cui autobus attraccano al parcheggio del “Fagiolone” e che giungono nel centro storico attraverso la risalita meccanizzata del Costone.

9 su 10 da parte di 34 recensori Siena, la sicurezza pedonale al centro dell’azione amministrativa Siena, la sicurezza pedonale al centro dell’azione amministrativa ultima modifica: 2015-05-31T01:56:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento