Pisa, ombrelloni gratis per gli anziani meno abbienti

Partirà il prossimo 15 giugno e si concluderà il 15 settembre “Mare d’Argento”, l’iniziativa che prevede una settimana di vacanza presso gli stabilimenti balneari del Litorale Pisano per gli over 65 in condizione di svantaggio economico.

Ricordiamo che Il progetto “Mare d’Argento” può essere richiesto dai cittadini over-65 residenti nei Comuni della zona pisana ed economicamente svantaggiati (reddito massimo personale non superiore a €. 20.000,00 ventimila/00). Sarà seguito l’elenco cronologico delle richieste fino a saturazione dell’offerta disponibile e si potrà usufruire di una settimana (esclusi sabato e domenica) da giugno a settembre 2015 al costo solo simbolico di € 1. L’offerta prevede un ombrellone completo di sdraio per sé e al massimo altri tre accompagnatori in uno degli stabilimenti balneari di Marina, Calambrone e Tirrenia che aderiscono all’iniziativa.

Per conoscere lo sportello più vicino al quale rivolgersi si dovrà chiamare il Punto Insieme di Marina di Pisa allo 050 954682 il martedì dalle 15.00 alle 18.00 e il venerdì dalle 9.00 alle 13.00 o altrimenti il numero verde SerenaInformazioni (800086540) che in caso di indisponibilità dell’operatore vi richiamerà quanto prima lasciando i propri recapiti alla segreteria telefonica.

Gli stabilimenti balneari aderenti al progetto sono: Bagno Marta, Bagno Mirasole, Bagno Luisa, Bagno Marco Polo, Bagno Azzurro per Marina di Pisa; Bagno Luisa, Lomi, Maddalena, Roma, Laura, Rosa, Luisa, Siria, Tirrenia, Maestrale, Meloria, La Pace per Tirrenia e Bagno La Playa e Bagno Nirvana per Calambrone.

Giunta ormai alla quarta edizione, l’iniziativa promossa e organizzata da ConfcommercioPisa, dal sindacato degli stabilimenti balneari di Confcommercio Sib, in accordo con Società della Salute della Zona Pisana, “è la conferma di un impegno che le istituzioni e il SIB hanno voluto mantenere” ha ricordato l’assessore Sandra Capuzzi, presidente della Società della Salute.

Fabrizio Fontani, presidente di ConfLitorale ConfcommercioPisa accoglie e rilancia. “Siamo felici di confermare questo nostro piccolo contributo. E’ senz’altro una goccia nel mare, ma è un segno importante prima di tutto per le persone che beneficiano di questa iniziativa, e perché testimonia il consolidarsi del rapporto fra la nostra Associazione, il Comune di Pisa e la Società della Salute”. Il punto di forza di “Mare d’Argento” è sicuramente aver fatto dialogare e operare realtà diverse al fine di garantire una risposta di benessere alle persone anziane. “Questo nostro modo di operare – sottolinea il Direttore della Società della Salute Pisana, Giuseppe Cecchi – investe sulle relazioni e sulla partecipazione per la salute delle persone, ascoltandone i bisogni per poi progettare le attività. In questo caso è centrale il ruolo di accoglienza e coordinamento del servizio garantito dal nostro Punto Insieme del Presidio USL di Marina di Pisa convenzionato con la Pubblica Assistenza del Litorale Pisano”.

Anche Federico Pieragnoli, direttore di ConfcomemrcioPisa esprime la propria soddisfazione. “Siamo soddisfatti del lavoro fatto in questi anni, siamo convinti che anche quest’anno l’iniziativa sarà molto apprezzata. Siamo convinti che l’attenzione verso le fasce più deboli, in questa e in molte altre inziative, non debba mai mancare e su questo, tutti noi saremo sempre pronti a dare il nostro contributo”.

“Sul litorale Pisano si stanno condividendo sinergie tra istituzioni diverse che riescono a fornire ai cittadini servizi utili, sperimentati, importanti per tutto il territorio” ha spiegato alla fine Aldo Cavalli, presidente della Pubblica Assistenza del Litorale Pisano.

La presentazione di “Mare d’Argento – Estate 2015” è stata l’occasione per Fabrizio Fontani, presidente di ConfLitorale per consegnare un assegno del valore di 1.500 euro come contributo volontario alla Palp, soldi raccolti grazie a ConfcommercioPisa, Sib, Consorzio Litorale Pisano e Rete Imprese Balneari.

Lascia un commento