Potenza, saldo negativo per le imprese del commercio

E’ decisamente negativo in Basilicata il saldo tra aperture e chiusure di imprese del commercio (al dettaglio in sede fissa). Al primo quadrimestre sono 98 le iscrizioni contro le 262 cessazioni con un saldo negativo di 164 unità e del 2,2 per cento in meno rispetto al primo quadrimestre 2014. Lo rende noto la Confesercenti di Potenza sulla base dei dati dell’Osservatorio confederale a conferma che la crescita “resta una scommessa impegnativa” tenuto conto che complessivamente il saldo negativo nel Paese, sempre ai primi quattro mesi 2015, è di 12.750 unità. Tra gennaio ed aprile – sottolinea Confesercenti – hanno abbassato la serranda circa 162 attività al giorno, per un totale di 19.550 negozi chiusi. Le nuove aperture sono state invece 8.896, per un saldo finale negativo di 10.654 imprese. Un dato purtroppo sostanzialmente in linea con il saldo del primo quadrimestre dello scorso anno (-10.945 imprese).

Lascia un commento