I giochi della Magna Grecia, dallo sport paralimpico al turismo accessibile

Incontro oggi alle 16,30 presso la struttura Giardini d’Oriente a Nova Siri del presidente del Cip e del presidente della Rete Italia ionica con le istituzioni di Basilicata, per la sottoscrizione del protocollo: “I giochi della Magna Grecia: dallo sport paralimpico al turismo accessibile”

La sottoscrizione del protocollo da parte della Regione Basilicata, del Comitato Italiano Paralimpico, dalla Direzione INAIL di Basilicata, della Rete Italia Jonica e di Art4Sport Onlus conferisce al documento – spiega un comunicato – una particolare valenza per lo sviluppo della nostra regione, sia delle attività sociali collegate al mondo paralimpico, sia di quelle turistiche che potranno vedere nelle nostra comunità l’organizzazione di eventi paralimpici di rilievo internazionale.

Oltre al protocollo sui giochi della Magna Grecia, sarà sottoscritto il protocollo fra il Comitato Italiano Paralimpico e l’Ospedale San Carlo di Potenza, per il quale interverranno dirigenti sanitari ed amministrativi per sancire una fattiva collaborazione con il Comitato CIP di Basilicata per l’avviamento allo sport di chi ha subito lesioni.

I club Lions Club Potenza Host e Panathlon club Potenza, sottoscriveranno una convenzione, sempre con il Cip di Basilicata, per azioni comuni sul territorio, per lo sviluppo delle attività sportive per atleti con disabilità fisica, psichica e sensoriale. I due club, hanno già dato modo di evidenziare la loro sensibilità, sostenendo il primo trofeo di showdown organizzato dall’associazione ciechi di Basilicata.

Lascia un commento