Parma dal Fascismo alla Liberazione – Archivio Amoretti

Inaugurata nel chiostro della Casa della Musica (piazzale San Francesco 1), la mostra “Impressioni storiche. Parma dal Fascismo alla Liberazione – Archivio Amoretti”, che rimarrà allestita fino al 24 maggio.

La mostra si inserisce nel calendario di iniziative previste per le  celebrazioni per il 70° Anniversario della Liberazione, organizzato da Comune e Provincia insieme al Comitato per le celebrazioni del 25 aprile, e si sviluppa come un percorso di più di 150 fotografie che racconta il cambiamento politico, sociale e urbanistico, di una città, ma anche di un paese, di un territorio che ha vissuto l’oppressione fascista, i bombardamenti e un possibile riscatto: la Liberazione.

Per la prima volta vengono messe in mostra tutte le 24 immagini delle Barricate di Parma del 1922, per proseguire con le manifestazioni fasciste, dal ritorno dei legionari dalla Spagna alla visita di Mussolini, per raggiungere i giorni della Liberazione e le prime elezioni politiche del 1948 dopo il Secondo Conflitto Mondiale.

Il tutto raccontato dagli scatti di due fotografi, padre e figlio, Armando Amoretti e Mario Amoretti. La mostra è curata dal critico Andrea Tinterri, con la consulenza storica dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea, e sarà accompagnata da un catalogo edito da Nuova Editrice Berti.

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì 9-18, sabato 10-18, domenica 14-18.

Il 25 aprile orario straordinario Casa della Musica: 10-13 e 15-18.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma dal Fascismo alla Liberazione – Archivio Amoretti Parma dal Fascismo alla Liberazione – Archivio Amoretti ultima modifica: 2015-04-24T00:05:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento