Gommalacca Teatro, il 26 in scena a Tito Eduardo Reload

Le anteprime della rassegna ”Il teatro che c’ho in testa” della compagnia Gommalacca Teatro si concludono il 26 aprile con Eduardo Reload che andrà in scena al Cecilia, centro per la creatività di Tito alle ore 19.30; tutti gli spettacoli completi, da Shakespeare a Eduardo, andranno in scena a Potenza tra il 12 e il 14 giugno 2015.

Quest’anno i laboratori di ricerca scenica della compagnia Gommalacca Teatro, che hanno sede nell’U-Platz, lo spazio civico e teatrale della compagnia in Via Tirreno 49, si sono concentrati su un ventaglio di autori classici, moderni e contemporanei fino ad arrivare appunto al mostro sacro, innominabile – per una compagnia di teatro contemporaneo, Eduardo De Filippo.

Gommalacca Teatro per il 2014/15 ha proposto alla città uno del laboratori scenici LA KLASS denominato Eduardo proprio per attivare un gruppo stabile di lavoro che potesse, amando l’autore, dedicarsi alla sua scoperta biografica, autorale come scrittore contemporaneo e come grande autore del novecento al pari dei drammaturghi attuali. La lettura e ricerca scenica è partita da “Le voci di dentro” per proseguire su “Gli esami non finiscono mai” fino a L’arte della commedia” e “Filomena Marturano”.

Durante il laboratorio i personaggi sono letteralmente emersi, svincolati dalla forma che assumono nelle commedie, come se venissero liberati per parlare al pubblico, creazioni autonome dalla storia monumentale a cui appartengono gioielli di scrittura per la scena come tra gli altri Lucia Petrella, Vincenzo De Pretore, Diana, Filumena, Dummì, Maria, Guglielmo Speranza e un personaggio di fantasia evocato dalle sue lezioni di teatro.

Per assistere alla preview dello spettacolo è necessario contattare la compagnia tramite sms/whatsapp indicando nome e numero posti al numero 3934358108.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gommalacca Teatro, il 26 in scena a Tito Eduardo Reload Gommalacca Teatro, il 26 in scena a Tito Eduardo Reload ultima modifica: 2015-04-24T00:04:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento