Roma, morto Renato Altissimo ex segretario del Partito Liberale italiano

L’uomo politico, più volte ministro, è morto a Roma, all’ospedale Gemelli, dopo una lunga malattia. Renato Altissimo era ricoverato al Gemelli da diverse settimane per numerosi problemi cardiaci e respiratori che si sono aggravati ed estesi ad altri organi, tanto da far decidere ai sanitari, negli ultimi giorni, il suo trasferimento al centro di rianimazione a causa di una progressiva insufficienza multi-organo che lo ha portato alla morte.

Nato a Portogruaro nel 1940, prima imprenditore e poi politico, Altissimo è stato anche vice presidente di Confindustria. E’ stato segretario del Partito liberale dal 1986 al 1993, quando si è dimesso dopo essere stato raggiunto da un avviso di garanzia per finanziamento illecito ai partiti. Negli anni ’80 è stato anche ministro della Sanità nel governo Cossiga e ministro dell’Industria nel governo Craxi.

Dopo essere rientrato nel consiglio nazionale del Pli nel 2011, ne è uscito definitivamente nel 2014 fondando assieme a Carlo Scognamiglio e Alfredo Biondi il movimento “I Liberali”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, morto Renato Altissimo ex segretario del Partito Liberale italiano Roma, morto Renato Altissimo ex segretario del Partito Liberale italiano ultima modifica: 2015-04-18T01:23:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento