Napoli, il latitante Francesco Bellotti scovato e arrestato a Tortora

L’arresto è avvenuto in provincia di Cosenza. Francesco Bellotti, 35 anni, era sfuggito a un blitz eseguito dai militari dell’arma lo scorso febbraio nell’abitazione del padre a Lettere, in provincia di Napoli. Le forze dell’ordine avevano trovato, in una intercapedine di un muro della casa del padre di Bellotti, circa 2,5 kg di marijuana, una pistola con 6 proiettili nel caricatore e altre 63 cartucce. Il padre del latitante venne arrestato mentre Bellotti riuscì a far perdere le sue tracce.

Lo scorso 12 marzo, il tribunale di Torre Annunziata, ha emesso nei suoi confronti un’ordinanza di arresto per detenzione illegale di armi e munizioni, per ricettazione e per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. I carabinieri di Lettere lo hanno rintracciato e arrestato in una abitazione di Tortora. Attualmente è detenuto nel carcere di Paola.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, il latitante Francesco Bellotti scovato e arrestato a Tortora Napoli, il latitante Francesco Bellotti scovato e arrestato a Tortora ultima modifica: 2015-04-12T00:20:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento