Pisa ospiterà la Coppa del Mondo di scherma paralimpica

Pisa torna ad accogliere una manifestazione internazionale di grande prestigio legata alla scherma. Il 22, 23 e 24 maggio, organizzata dalla Federazione Italiana Scherma, dall’US Pisascherma e dal CUS Pisa, si terrà nella città della torre pendente una delle sei prove della Coppa del Mondo di scherma paralimpica, accanto alle storiche sedi di Hong Kong, Montreal, Budapest, Parigi e Varsavia.

L’evento, ospitato all’interno degli impianti del CUS in via Chiarugi, avrà il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Pisa, oltre ad essere in compartecipazione con la Camera di Commercio e la Società della Salute, zona pisana. La prova di Coppa del Mondo, che per i prossimi due anni sarà valida per le qualificazioni degli atleti alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, conterà oltre 200 atleti partecipanti provenienti da 28 nazioni che si cimenteranno nelle discipline di spada, sciabola e fioretto.

Queste le parole di Sandra Capuzzi, presidente del comitato organizzatore e assessore alle politiche sociali del Comune di Pisa: “Dopo così tanti anni questa manifestazione è a tutti gli effetti un grande e gradito ritorno. Dopo la candidatura di Pisa a Città Europea dello Sport 2016 questo può essere un antipasto davvero importante di ciò che vedremo il prossimo anno. È importante sottolineare che a questa iniziativa, con un tema così sensibile come quello della diversa abilità, partecipano più soggetti del territorio che opereranno in sinergia e si metteranno a disposizione per valorizzare un evento di questo tipo. Sarà una sfida importante quella di ospitare così tanti atleti, soprattutto per un evento di tale rilevanza, ma è la dimostrazione che Pisa, dal punto di vista sportivo, culturale e turistico, abbatte le barriere e non le innalza, guardando sempre avanti”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa ospiterà la Coppa del Mondo di scherma paralimpica Pisa ospiterà la Coppa del Mondo di scherma paralimpica ultima modifica: 2015-04-11T00:04:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento