L’Ateneo di Pisa piange Tiziana Goruppi

L’Ateneo piange la scomparsa della professoressa Tiziana Goruppi: la professoressa, nata a Trieste nell’ottobre del 1947, per molti anni ha ricoperto la cattedra di Letteratura francese all’Università di Pisa.Specialista delle letteratura francese dell’Ottocento, la professoressa Goruppi ha curato numerose traduzioni e studiato in particolare l’opera narrativa di Remy de Goumont, Alexandre Dumas e Guy de Maupassant. Negli ultimi anni, la professoressa Goruppi era stata nominata come delegata del rettore per l’Orientamento in entrata.

«Con la scomparsa della professoressa Tiziana Goruppi – ha detto il rettore Massimo Augello – perdo una cara amica, che in questi anni ha condiviso l’esperienza di governo dell’Ateneo, impegnandosi a fondo, con generosità e passione, in qualità di mia delegata per l’Orientamento rivolto agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori. La professoressa Goruppi è stata un’apprezzata docente di Letteratura francese, una traduttrice raffinata e sensibile e un’ottima studiosa che, in particolare, ha approfondito il rapporto fra letteratura e immaginario nella produzione francese dell’Ottocento. Condivido questo momento di profondo dolore con il direttore del dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, professor Mauro Tulli, e insieme a lui desidero rivolgere un pensiero particolare al caro amico e collega, Guido Paduano».

9 su 10 da parte di 34 recensori L’Ateneo di Pisa piange Tiziana Goruppi L’Ateneo di Pisa piange Tiziana Goruppi ultima modifica: 2015-04-07T01:58:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento