Genova, a Prè e in via XX Settembre agevolazioni salva-commercio

Arginare il fenomeno delle saracinesche abbassate calmierando i canoni d’affitto e creando nuovi mix commerciali. Piccole aree in cui sperimentare i “Patti d’area”: una nuova regolamentazione nel campo del commercio al dettaglio.

Con l’obiettivo di rilanciare e valorizzare il commercio, la Giunta comunale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico Emanuele Piazza, ha approvato due Patti d’Area, il primo per la zona di Prè, il secondo per via XX Settembre.
I patti d’area sono strumenti innovativi istituiti dalla Regione Liguria per valorizzare i centri storici e i centri storici commerciali migliorandone la qualità della vita, la vivibilità e l’accessibilità e favorendo l’uso di immobili chiusi da molti anni. In questo modo si intende contrastare processi di “desertificazione” e situazioni di abbandono che possono provocare anche effetti negativi per la sicurezza.

Il Patto d’area per la zona di Prè, dalla Stazione Principe a via Andrea Doria, da via Gramsci a via delle Fontane, da via Balbi al Polo universitario, sarà sottoscritto da: Comune di Genova, Regione Liguria, Prefettura, Segretariato Regionale per il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo della Liguria, Camera di Commercio Industria e Artigianato, Confesercenti, Ascom-Confcommercio, Civ Borgo di Pre’, Società Consortile Vivere Santa Brigida.

“Per quanto riguarda via Prè – ha detto Emanuele Piazza – si tratta di collegare in maniera chiara l’utilizzo del territorio a funzioni commerciali specifiche. Una selezione verso la qualità, tipologie merceologiche nuove, in grado di sconfiggere il fenomeno delle vendite globalizzate. Da qui il via libera agli esercizi di vicinato, ai giovani che intendono investire in nuovi punti vendita e alle aperture a tema”.

Tra le agevolazioni previste alleanze tra commercianti, censimento dei piani terra inutilizzati, canoni d’affitto calmierati, imposte comunali ridotte per chi ristruttura i locali. Spesa prevista, a favore di nuovi insediamenti e nuove tipologie merceologiche, 750.000 euro (ex legge 266/77).

Per il cuore della city, via XX Settembre-via Ettore Vernazza, l’intervento previsto dal secondo Patto d’area è decisamente meno “pressante”. In questo caso l’interesse specifico dell’amministrazione comunale è quello di promuovere l’insediamento di attività commerciali nei locali attualmente non occupati, per sostenere il ruolo e l’immagine tradizionalmente commerciale delle strade coinvolte e favorire il miglioramento dell’offerta già esistente. Il Patto comporterà la stipula di successivi “Accordi attuativi” e punta a favorire l’insediamento di un’offerta commerciale coerente per tipologia anche derogando dalle norme circa le superfici di vendita.

“L’area non è degradata e dunque non ha bisogno di interventi di facilitazione fiscale. Necessita comunque – ha detto l’assessore Piazza – di un rilancio della sua vocazione commerciale, favorendo sinergie tra gli operatorie e nuove aperture di qualità per attirare clienti oggi sedotti dagli Outlet. I patti d’area – sottolinea ancora Piazza – rappresentano un importante strumento di alleanza tra istituzioni territoriali, Camera di commercio, categorie economiche e Civ per la valorizzazione dei territori, il commercio e la vivibilità. La firma dei Patti è il momento di partenza di un lavoro intenso che tutti i soggetti firmatari dovranno realizzare insieme”.

Pareri molto positivi anche dall’assessore  allo Sviluppo Economico della Regione Liguria,  Renzo Guccinelli,  che ricorda come “La Regione ha promosso l’adozione dei Patti d’area e con soddisfazione oggi vede l’avvio del lavoro nella città di Genova” e dal presidente della  Camera di Commercio Paolo Odone, che esprime “Grande soddisfazione per questo importante traguardo nella valorizzazione del tessuto commerciale cittadino e del riconoscimento dei Civ come soggetto interlocutore rilevante dei territori”.

Il patto d’area di XX Settembre-via Ettore Vernazza sarà sottoscritto da: Comune di Genova, Regione Liguria, Camera di Commercio Industria e Artigianato, Ascom-Confcommercio, Civ XX Settembre Genova e Real Estate Services.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, a Prè e in via XX Settembre agevolazioni salva-commercio Genova, a Prè e in via XX Settembre agevolazioni salva-commercio ultima modifica: 2015-04-06T00:53:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento