Igor Mitoraj, ultimi giorni per l’esposizione pisana

Sono gli ultimi giorni per Igor Mitoraj a Pisa. La mostra che si divide tra il museo delle Sinopie e il palazzo dell’Opera, è stata un grande successo di pubblico per il maestro polacco, con circa 80 000 visitatori.
Numeri che confermano il lungo rapporto che lega la nostra nazione allo scultore che, dopo una formazione tra Parigi e il Mexico, decise di arrivare nel bel paese: prima a Carrara dove scoprì il marmo che divenne l’elemento principale delle sue opere; poi a Pietrasanta, dove dal 1983 ha aperto uno studio.
Artista poliedrico, l’esposizione conta circa 100 pezzi, alcuni moneumentali e in diversi materiali: bronzo, gesso, ghisa. Ad essi si aggiungono disegni e pitture. Infatti nell’ultimo periodo di attività, l’autore ha scoperto la pittura traendo anche ispirazione dagli affreschi e dalle tavole toscane altomedievali. La mostra organizzata dalla Primaziale Pisana, è riuscita a portare per la prima volta un artista contemporaneo in piazza del Duomo.
L’esposizione sarà aperta fino al 12 aprile. L’ingresso costa 3 euro e è gratuito per i diversamenti abili e i ragazzi al di sotto dei dieci anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Igor Mitoraj, ultimi giorni per l’esposizione pisana Igor Mitoraj, ultimi giorni per l’esposizione pisana ultima modifica: 2015-04-05T00:15:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento