Circolare senza copertura assicurativa dell’auto?

Circolare senza copertura assicurativa è vietato dalla legge in quanto rappresenta un grave danno non solo per chi è alla guida del veicolo scoperto dall’assicurazione, ma anche per coloro che dovessero essere coinvolti in incidenti con conseguenti ricadute, anche pesanti, sui costi che gravano sul Sistema Sanitario Nazionale, ma anche in relazione all’aumento delle stesse polizze assicurative.

Il Codice della strada in vigore, per altro, prevede l’esposizione, in modo visibile, su autoveicoli e motoveicoli del contrassegno di copertura assicurativa.

I dati resi noti dal Comando di Polizia Municipale sono eloquenti. Nel biennio 2013 – 2014 sono state accertate 861 violazioni e sono 60 quelle rilevate dal gennaio 2015.

Si tratta di veicoli che viaggiano, appunto, sprovvisti di copertura assicurativa.

Inoltre i controlli della Municipale hanno evidenziato situazioni di rilevanza penale legate a falsificazioni e frodi assicurative, per un totale di 50 casi dal 2013 ad oggi.

“Monitorare questo fenomeno – spiega l’assessore alla sicurezza Cristiano Casa – fa parte dei compiti istituzionali della Polizia Municipale, quale organo di Polizia Stradale, costituisce, inoltre, una garanzia dei diritti di tutti i cittadini circolanti, che possono essere vittime di incidenti stradali causati da veicoli non coperti da assicurazione Rca”.

Si calcola che in Italia siano ormai 4 milioni i veicoli che circolano sulle strade senza assicurazione o con assicurazione falsa, in quanto alterata o contraffatta o intestata a compagnie inesistenti. Da dati Asaps – Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale – il parco dei veicoli circolanti senza copertura assicurativa è stimato in un 10 %  a livello nazionale, con punte del 20% in alcune aree geografiche.

“A breve – spiega il comandate del corpo di Polizia Municipale, Gaetano Noè –, in base alla normativa vigente, non dovrebbe più sussistere l’obbligo di esposizione del tagliando di copertura assicurativa, alla luce del fatto che sarà superato dall’utilizzo di dispositivi di rilevazione automatica della targa del veicolo con apparecchiature che permetteranno di accertare se esiste regolare copertura assicurativa o meno”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Circolare senza copertura assicurativa dell’auto? Circolare senza copertura assicurativa dell’auto? ultima modifica: 2015-04-03T01:35:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento