Moliterno, avviato restyling villa comunale

Sono stati avviati da poco i lavori di restyling della villa comunale in via Roma a Moliterno. Un importante progetto che l’amministrazione sta portando avanti in un’ottica di riqualificazione del centro storico a fini turistici. Con un importo complessivo di circa 1 milione di euro, il progetto della Villa prevede una serie di interventi finalizzati a mettere in sicurezza l’area con il rifacimento della pavimentazione e la riconfigurazione dei marciapiedi, a dare decoro e sistemazione ad uno spazio verde pubblico insieme al risanamento delle alberature fatiscenti e infestanti e a valorizzare le iniziative ludico-pedagogiche rivolte ai bambini e il rilancio di tutte quelle attività che i cittadini vogliono mettere in campo. Il tutto è pensato in modo da assicurare una migliore vivibilità dell’area con maggiore sicurezza e offrire una nuova immagine al paese.

“I lavori che stiamo apportando al “cuore pulsante” della nostra comunità – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Tancredi – restituiranno un volto rinnovato al luogo di aggregazione e di socializzazione del centro cittadino, riportandolo – ha aggiunto – agli antichi splendori sotto l’aspetto del decoro e della fruibilità, pronto ad ospitare diverse manifestazioni turistiche”. Inoltre nel piano degli interventi sono previsti 13 parcheggi ordinati rispetto ai 21 esistenti e disordinati, lavori di ampliamento anche all’area giochi grazie alle indicazioni ricevute dalle mamme e dai cittadini. La neo pavimentazione sarà in pietra con la riqualificazione di “Largo Ortale” integrata nel contesto urbano. E ancora la messa in sicurezza dell’area pedonale e il rinnovo e l’adeguamento dell’impianto di illuminazione. “La riqualificazione del territorio – conclude Tancredi – e la costante attenzione agli interventi di opere pubbliche, rappresentano i principali obiettivi dell’amministrazione comunale”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Moliterno, avviato restyling villa comunale Moliterno, avviato restyling villa comunale ultima modifica: 2015-03-30T01:15:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento