La pizza napoletana patrimonio culturale e immateriale Unesco

Via libera della Commissione italiana Unesco all’iscrizione della pizza napoletana nella lista Unesco del patrimonio culturale immateriale dell’umanità. “Il riconoscimento dell’Unesco – dichiara l’assessore al Lavoro e alle Attività produttive del Comune di Napoli Enrico Panini – ci riempie di orgoglio ed ha un valore importante non solo per la città di Napoli, ma per l’Italia intera. Perché la pizza è il simbolo dell’identità del nostro Paese. Questo primo importante passo lo dedichiamo alle donne e agli uomini di questa città che hanno preservato nei secoli una tradizione attenta agli ingredienti genuini. Siamo contenti soprattutto perché la decisione della Commissione Unesco arriva ormai a pochi giorni dall’inizio di Expo 2015 in cui il Comune di Napoli, attraverso NAPOLIperEXPO, ha puntato sin da subito per affermare ancora una volta l’importanza del patrimonio culturale agroalimentare di questa città”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin