Potenza, divieto coltivazione legumi nella zona di Malvaccaro

Il sindaco di Potenza Dario De Luca ha disposto il divieto assoluto di coltivazione di fave, piselli, fagioli e legumi similari nel raggio di trecento metri in linea d’aria dall’immobile che si trova a Potenza in via Malvaccaro n. 51. L’ordinanza dispone anche per coloro che avessero adibito i propri fondi, qualora ricadano nella zona indicata, alla coltivazione delle piante per le quali è stato emesso il divieto, di procedere entro il termine massimo di dieci giorni (calcolati a cominciare dal 23 marzo 2015, data di pubblicazione dell’ordinanza) alla rimozione delle piante. La mancata osservanza del dispositivo sindacale porta a incorrere nel reato di cui all’articolo 650 del codice penale. E’ possibile proporre ricorso in opposizione, al Tar o al Presidente della Repubblica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, divieto coltivazione legumi nella zona di Malvaccaro Potenza, divieto coltivazione legumi nella zona di Malvaccaro ultima modifica: 2015-03-25T00:08:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento