Livorno, Terra dei Diritti sarà il titolo della XXX edizione di Effetto Venezia

La Terra dei Diritti è il tema della tradizionale festa d’estate livornese che quest’anno si terrà dal 30 luglio al 2 agosto nel caratteristico quartiere de La Venezia. “Livorno, Terra dei Diritti” in omaggio alla città labronica che, fin dalla sua origine, si è sempre caratterizzata per l’attenzione rivolta ai diritti e alle libertà dei propri abitanti e non solo, accogliendo comunità, razze e religioni diverse.

“Abbiamo concentrato la festa in quattro serate – afferma l’assessore al turismo e marketing territoriale del Comune di Livorno prof. Nicola Perullo – per una duplice motivazione. Innanzitutto per dare un segnale di sobrietà e di contenimento della spesa pubblica a fronte dei tagli finanziari. E poi per lanciare una nuova progettualità, cercando di privilegiare la qualità della proposta con iniziative sia spettacolari che ludiche di maggior attrazione. Così le proposte mercatali avranno una connotazione diversa rispetto alle edizioni passate privilegiando prodotti artigianali di qualità”.

Effetto Venezia edizione 2015 si svolgerà nell’antico quartiere del La Venezia, estendendosi fino alle Fortezze con spettacoli teatrali, animazioni e concerti. Non mancheranno sorprese e feste in “salsa queer” all’insegna della partecipazione, libertà e diritti di tutti. Particolare spazio sarà riservato alla street art che invaderà l’intero quartiere.

Nessun direttore artistico in campo. Effetto Venezia 2015 sarà caratterizzato da una direzione in house che vede l’Amministrazione comunale soggetto coordinatore di eventi promossi e organizzati dalla realtà artistiche e culturali presenti sul territorio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, Terra dei Diritti sarà il titolo della XXX edizione di Effetto Venezia Livorno, Terra dei Diritti sarà il titolo della XXX edizione di Effetto Venezia ultima modifica: 2015-03-23T00:44:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento