Vicenza, Giardino Salvi loggetta Valmarana presto restaurata

ValmaranaI malanni della loggetta Valmarana, che si specchia sulla roggia Seriola all’interno del Giardino Salvi, saranno finalmente curati.

Il settore lavori pubblici e manutenzioni del Comune ha infatti avviato la fase di progettazione dell’intervento di restauro, affidando per 14.700 euro l’incarico per la progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza del cantiere all’architetto Sergio Chemello di Schio.

“Si tratta di un intervento doveroso – dichiara l’assessore alla cura urbana Cristina Balbi – per fermare il deperimento di un edificio monumentale della fine del 1500 che, insieme al giardino Salvi nel quale è incastonato, rappresenta un simbolo anche iconografico di Vicenza”.

Com’è noto, 150 mila euro sono già stati inseriti dall’amministrazione nel piano triennale dei lavori pubblici per intervenire in modo radicale sui cedimenti che affliggono il monumento e l’intervento di restauro sarà inserito nel bilancio del 2015.

A breve, inoltre, grazie a 50 mila euro provenienti dai fondi Prusst, partiranno i lavori di sistemazione della roggia Seriola per bloccare le perdite che rischiano di vanificare l’intervento di sollevamento dal pozzo di prelievo e sanare le infiltrazioni dalle condotte fognarie che peggiorano la qualità dell’acqua.

Proprio in occasione di questi interventi, previsti per i prossimi mesi, grazie allo svuotamento della roggia sarà possibile indagare approfonditamente la situazione della loggetta Valmarana, comprese le parti inferiori solitamente sommerse, e redigere di conseguenza un adeguato piano di recupero del monumento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, Giardino Salvi loggetta Valmarana presto restaurata Vicenza, Giardino Salvi loggetta Valmarana presto restaurata ultima modifica: 2015-03-22T00:25:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento